Beppe Grillo a Trieste: le sue dichiarazioni

beppegrillo-9

Beppe Grillo oggi a Trieste. Queste alcune delle sue dichiarazioni

GRILLO, GUADAGNI MANAGER SOLO 12 VOLTE DIPENDENTI

“Vogliamo che i manager delle aziende non possano guadagnare più di 12 volte rispetto ai loro dipendenti. Lo fanno ovunque e vogliamo farlo anche in Italia”. E’ la proposta lanciata da Beppe Grillo nel corso di un comizio tenuto stasera a Trieste, davanti a una platea di circa duemila persone. “E’ la stessa cosa – ha proseguito Grillo – di quando andavo all’assemblea della Telecom e dicevo a Tronchetti Provera che si doveva vergognare di ricevere uno stipendio che era 300 volte quello di un suo dipendente. Non te lo puoi permettere piu”

GRILLO, AVREMO 55% DONNE ELETTE

“E’ vero che abbiamo poche donne in lista, sono tutte capolista, così che avremo il 55% di donne elette in Parlamento”. Lo ha detto stasera a Trieste Beppe Grillo, rispondendo alle “critiche che ci fanno in Tv – ha sottolineato – dove dicono che abbiamo messo in lista meno donne di tutti”. Grillo ha aggiunto che “non sono donne con le labbra a canotto e i culi di polistirolo. Sono donne normali che vivono la vita di tutti i giorni, quella reale”

SE NON VINCIAMO, TRA 6-8 MESI DI NUOVO ALLE URNE COSI’ PUO’ SCATENARSI VIOLENZA, MA NOI STIAMO FACENDO ARGINE

“Se non vinceremo le elezioni Monti e Bersani si metteranno d’accordo, formeranno un governo che durerà 6-8 mesi poi torneremo al voto”. Lo ha detto stasera a Trieste Beppe Grillo, al termine di un comizio elettorale. “Noi però – ha proseguito – stiamo ancora facendo da argine alla violenza. Se si tornerà presto al voto può scatenarsi la violenza”, ha concluso.

SAIPEM: GRILLO, SCARONI PROFESSIONISTA DELLE TANGENTI

“Scaroni è un professionista delle tangenti, ha già patteggiato un anno e tre mesi per corruzione all’Enel”. Lo ha detto ai giornalisti Beppe Grillo, stasera a Trieste, commentando la notizia sull’indagine per la maxi tangente in Algeria. “Questo – ha proseguito riferendosi sempre a Scaroni – è una pedina, lo ha messo lì Berlusconi. Ma l’Eni deve tornare allo Stato, adesso – ha concluso – è con fondi americani al 70%”

688