Bimbo morto in pozzo: sarà sentito amico testimone caduta

La Procura della Repubblica di Gorizia disporrà un incidente probatorio per ascoltare l’unico bambino testimone dell’incidente in cui ha perso la vita il ragazzino di 12 anni, caduto in un pozzo all’interno del Parco Coronini-Cronberg.
    La decisione, ha riferito il Procuratore capo isontino, Massimo Lia, verrà notificata nei prossimi giorni alle parti offese e ai 14 indagati, e dovrebbe essere fondamentale per precisare la dinamica dell’incidente mortale.
    Stamani si è inoltre svolta l’autopsia sul corpo del piccolo, svolta dall’anatomopatologo Carlo Moreschi, dalla quale sarebbe stato confermato che il decesso sarebbe stato causato dai traumi subiti dal bambino nella caduta di circa 30 dentro il pozzo; le perizia sarà disponibile entro 60 giorni. Il magistrato ha intanto dato il nulla osta per la sepoltura de dodicenne.

545