bit 2011 fvg
La Regione Friuli Venezia Giulia sarà presente all’edizione 2011 della BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, che si terrà a Milano dal 17 al 20 febbraio per presentare, attraverso un articolato programma di attività, il meglio del patrimonio artistico, storico-culturale, paesaggistico e gastronomico che contraddistingue il territorio. Da questa pagina potrete vedere cosa succede nello stand del Friuli Venezia Giulia tramite a un collegamento video in diretta

Consolidamento della nuova immagine della regione, valorizzazione delle eccellenze, presentazione delle novità di prodotto e dei nuovi materiali promozionali, il tutto in un’atmosfera coinvolgente grazie a un allestimento moderno, elegante e tecnologico: questa, in sintesi, la proposta regionale per la BIT 2011. Per il Friuli Venezia Giulia il tema portante di questa 31ª edizione sarà il nuovo brand “LIVE”, simbolo dell’intera offerta turistica della regione e motore della promozione del territorio, che per la prima volta sarà ufficialmente lanciato in Italia.

Il nuovo format dello stand
Lo stand – che si trova nel padiglione 1 ed è di circa 1500 mq – è stato interamente ripensato per comunicare e far vivere l’atmosfera vitale che un soggiorno in Friuli Venezia Giulia può offrire ai giornalisti accreditati, agli operatori turistici e ai potenziali turisti che visiteranno lo stand nel corso della manifestazione. Dalle linee pulite, declinato a livello cromatico sui colori del logo, il nero, il bianco e il rosso, lo stand presenta un’immagine fresca e rinnovata e comunica in maniera incisiva il nuovo posizionamento, più moderno e internazionale, della regione.

I visitatori dello spazio fieristico del Friuli Venezia Giulia potranno entrare in contatto con 42 operatori regionali posizionati nel marketplace e scoprire, recandosi ai desk dedicati, tutte le informazioni relative ai cluster della regione, “rurale enogastronomico”, “montagna estiva, sci e turismo attivo”, “cultura, città d’arte e MICE”, “mare e nautica”, mentre in uno spazio dedicato al “benessere” saranno rappresentati i tre centri termali regionali. In uno spazio apposito sarà invece presentata la molteplicità degli eventi regionali da parte dei promoter locali e dall’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia, mentre gli appassionati della Pattuglia Acrobatica Nazionale potranno invece incontrare i propri beniamini nell’area dedicata alle Frecce Tricolori.

Impiego di sistemi multimediali
Nella rinnovata veste dello stand targato live quest’anno sarà data particolare attenzione ai differenti impieghi delle ultime tecnologie. Gli ospiti del Friuli Venezia Giulia a Milano saranno coinvolti in attività interattive al fine di veicolare un’immagine dinamica della regione: dalla postazione QR per il download di contenuti video agli iPad collocati nei cluster per permettere al visitatore di navigare su un mini-sito TurismoFVG dedicato, passando da maxi-schermi e monitor dislocati in diverse aree per arrivare alla cartina interattiva del Friuli Venezia Giulia sulla quale far giocare il pubblico e far conoscere le diverse destinazioni regionali. Dopo l’attivazione in via sperimentale avviata nella scorsa edizione anche quest’anno sarà prevista una postazione web TV in loco per la trasmissione in diretta su un canale dedicato. Ma non solo video, anche radio. Radio Monte Carlo, partner in questa occasione del Friuli Venezia Giulia, sarà presente con una postazione all’interno dello stand per raccontare “on air”, attraverso le voci più famose dell’emittente, le eccellenze della regione e non solo. RMC condurrà, infatti, un divertente gioco a cui potranno partecipare tutti i visitatori dello stand che avranno così modo di vincere il Friuli Venezia Giulia.

Animazione
Si prospetta molto ricco il programma di animazione con un consolidato team composto da Fabrizio Nonis, giornalista enogastronomico, Marina Presello, giornalista regionale dell’emittente televisiva Free, e Silvia Baldo, volto delle reti televisive Mediaset. Nell’arco dei quattro giorni della manifestazione lo stand ospiterà un ricco programma di eventi e conferenze, giochi, realizzazioni “live” di un mosaico a opera della Scuola Mosaicisti del Friuli, il tutto con grande interazione del pubblico e impiego di sistemi multimediali per aumentare la visibilità dei prodotti turistici e dei contenuti della regione.

La conduzione itinerante dello showman triestino Andro Merkù mirerà a coinvolgere il pubblico attraverso la presenza di testimonial “autentici” del territorio mentre, sempre grazie alla partecipazione di RMC, sul palco si alterneranno grandi protagonisti della musica nazionale e internazionale.

Giovedì 17 darà il via agli show presso lo stand il cantante e produttore discografico olandese Alain Clark, al suo secondo album, noto al pubblico italiano grazie al successo riscosso dal singolo “Father and Friend”.

Venerdì 18 sarà invece il momento dello showcase di Nick the Nightfly & Orchestra. Voce storica del programma “Monte Carlo Nights“, Nick, vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati della buona musica, ha realizzato alcuni album da solista e ha fondato la Monte Carlo Nights Orchestra, una big band con cui ha inciso due album e con cui si esibisce in tour in tutta Italia.

Sabato 19 protagonista dello stand FVG sarà Francesco Renga, il grande cantautore italiano vincitore del Festival di Sanremo 2005, nato a Udine. Renga si esibirà in un’esclusiva performance live, presentando alcuni brani del suo nuovo album di inediti.

Domenica 20 chiuderà l’ultimo giorno della BIT Irene Fornaciari, la giovane artista che ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2009 nella categoria “Giovani proposte” e nel 2010, insieme ai Nomadi.

Una quattro giorni all’insegna di artisti d’eccezione, così come lo sono quelli che nel 2011 saranno protagonisti del cartellone musicale del Friuli Venezia Giulia, che si conferma terra di grandi eventi grazie a un programma di spettacoli di primissimo piano e di forte richiamo turistico per la regione sia verso il pubblico italiano che internazionale.

Programma conferenze stampa
I momenti di intrattenimento si alterneranno a momenti più ufficiali, che comprenderanno la conferenza stampa di presentazione della Regione, prevista per venerdì 18 febbraio alle ore 11.00, a cui si affiancheranno numerosi altri eventi nel corso dei quattro giorni della fiera: sarà presentato il numero monografico del mensile Meridiani dedicato a Trieste e provincia all’interno della conferenza “Trieste e il suo territorio tra storia, cultura e natura”. Non mancherà inoltre un intervento dedicato allo sport e alla cultura con la presentazione dei grandi eventi 2011 in Friuli Venezia Giulia. A questi appuntamenti si accompagneranno altre conferenze stampa promosse dalle realtà territoriali: giovedì si terranno la presentazione del progetto “Antica Contea – Gorizia, Cormòns e Gradisca nel cuore dell’Europa”, la conferenza stampa dedicata alle fonti termali regionali, all’archeologia in Carnia e al progetto “Carnia ‘700”. Venerdì sarà la volta della promozione delle piste ciclabili del Collio e ell’evento “Magraid: la sua terra e i suoi sapori. Degustazione dei prodotti tipici del territorio”. Sabato verranno presentati la “25ª edizione della Biker Fest”, l’iniziativa “Grado School&Fun – viaggi di istruzione a Grado, Aquileia e dintorni”, la prima scuola di ciclismo fuoristrada “Mont di Bike”, il “Turismo storico della Grande Guerra sul Carso. Redipuglia – Parco Tematico di Monfalcone – Parco Ungaretti – itinerari transfrontalieri”, e “Pordenone: amerai la nostra provincia”. Domenica chiuderà il ricco palinsesto d’incontri la stampa la presentazione del progetto “Welcome, take a seat: Italian Chair District”.

Enogastronomia
Anche quest’anno sarà dato il giusto peso alla promozione enogastronomica del territorio con la predisposizione, all’interno dello stand, di un’osteria intitolata “LIVE Gusto”, uno spazio moderno e glamour in cui chef ed esperti del settore presenteranno tutto il territorio regionale abbinando i prodotti enogastronomici ai “cluster” della regione, illustrandone i temi e le suggestioni che li rendono da sempre un patrimonio unico della regione.

Ogni giornata avrà poi uno speciale momento “Happy Hour”, dalle 17.00 alle 18.00, dedicato esclusivamente alla scoperta delle “bollicine” della regione; non mancheranno, infine, i tradizionali “laboratori del gusto”, speciali degustazioni guidate da produttori ed esperti del settore enogastronomico che accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei sapori delle eccellenze region

Lascia un commento

740