* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Bitcoin, Altre Criptovalute In Calo Dopo Che La Cina Ha Annunciato Il Divieto

La Cina vieta agli istituti finanziari e di pagamento di fornire servizi di criptovaluta. Le criptovalute bitcoin ed ether sono cadute mercoledì ai minimi di tre mesi e mezzo, sulla buona strada per registrare la loro più grande perdita di un giorno dal marzo dello scorso anno, sulla scia della decisione della Cina di vietare agli istituti finanziari e di pagamento di fornire servizi di criptovaluta.

Ad un certo punto durante il crollo, quasi 1.000 miliardi di dollari USA sono stati cancellati dalla capitalizzazione di mercato della criptovaluta.

Nella tarda mattinata degli scambi, la capitalizzazione di mercato era di $ 1,65 trilioni, secondo il tracker di dati CoinGecko.com

Bitcoin, la criptovaluta più grande e conosciuta, era già stata sotto pressione da una serie di tweet del capo di Tesla Elon Musk, ma le notizie dalla Cina lo hanno mandato più in basso. Ha toccato un minimo di tre mesi e mezzo di $ 30.066.

Bitcoin In Calo Di Oltre Il 50%

La criptovaluta è scesa del 54% dal massimo record di $ 64.895 raggiunto il 14 aprile. Si sta anche dirigendo verso il suo primo calo mensile da novembre 2018.

“Il forte calo dei prezzi di Bitcoin non dovrebbe essere uno shock per il mercato”, ha affermato Gavin Smith, amministratore delegato del consorzio crittografico Panxora.

“Ci si può aspettare che qualsiasi asset che è cresciuto tanto quanto il Bitcoin nell’ultimo anno abbia dei pullback poiché alcuni investitori ritirano i profitti, come stiamo vedendo attualmente. Sebbene spesso sia una brillante opportunità di investimento, i trader devono ricordare che Bitcoin è ancora un asset emergente classe e continuerà a subire grandi oscillazioni di prezzo “, ha detto.

Il declino di Bitcoin ha colpito altre criptovalute, con Ether, la moneta collegata alla rete blockchain di Ethereum, che è scesa a $ 1.850, il suo livello più debole dalla fine di gennaio. Da quando ha raggiunto il record il 12 maggio, l’etere è precipitato del 57%.

Ma ad ogni ribasso è probabile che ci siano dei rialzi, come si e spesso visto con Bitcoin negli ultimi 8 anni. Per chi volesse iniziare ad investire ora, è possibile farlo attraverso sistemi come bitcoin trader software.

DogeCoin

Anche il Dogecoin basato su meme è crollato, perdendo quasi il 26% a 0,35 dollari, secondo Coingecko.

Mercoledì, le azioni dell’exchange di criptovalute Coinbase sono scese del 7,4%. Il prezzo delle azioni di Coinbase si è quasi dimezzato dal picco raggiunto il giorno della quotazione diretta ad aprile.

Anche Tesla Inc. è scesa del 3,8% a $ 555,83.

Il calo dei prezzi della criptovaluta la scorsa settimana è stato innescato dall’inversione di Musk su Tesla che accettava bitcoin come pagamento. I suoi successivi tweet hanno causato ulteriore confusione sul fatto che la casa automobilistica avesse perso i suoi averi della moneta.

L’annuncio della Cina di martedì che vieta agli istituti finanziari e alle società di pagamento di fornire servizi relativi alle transazioni di criptovaluta ha esacerbato le vendite. La Cina ha anche messo in guardia gli investitori dal trading speculativo di criptovalute.

“I mercati delle criptovalute stanno attualmente elaborando una cascata di notizie che alimentano le ragioni dell’orso per lo sviluppo dei prezzi”, ha affermato Ulrik Lykke, direttore esecutivo del crypto hedge fund ARK36.

Alcuni cryptowatcher, tuttavia, hanno previsto ulteriori perdite in vista, notando che il calo sotto i $ 40.000 rappresenta una violazione di una barriera tecnica chiave che potrebbe innescare più vendite.

Copertura Contro L’inflazione?

Gli investitori potrebbero anche uscire da bitcoin per l’oro, hanno detto gli analisti di JPMorgan, citando i dati di posizionamento compilati sulla base dell’open interest nei contratti futures bitcoin CME.

Ciò mostra “la liquidazione più ripida e più sostenuta” nei futures su bitcoin dallo scorso ottobre, hanno detto ai clienti, aggiungendo che indicava “il continuo ridimensionamento da parte degli investitori istituzionali”.

Il selloff delle criptovalute in un momento in cui i timori di inflazione stanno aumentando danneggia l’idea dell’asset class come copertura dall’inflazione.

Invece, le coperture più tradizionali hanno guadagnato terreno, con l’oro in aumento di quasi il 6% questo mese.

La recente vendita di Bitcoin e altre valute digitali ha inviato la capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute a $ 1,7 trilioni, in calo rispetto al record di $ 2,5 trilioni raggiunto all’inizio di questo mese.

461