Bearzi

Blue Note Gorizia Festival 18-19 Luglio 2014

BLUE NOTE A4 FB
Gorizia, 15 luglio 2014 – Nello scenario suggestivo del Parco Basaglia di Gorizia, si svolgerà la manifestazione culturale e musicale Blue Note Gorizia Festival in programma il 18 e 19 luglio. “E’ importante rivalorizzare questo luogo – ha sottolineato l’assessore Arianna Bellan – e farlo rivivere riportandoci la cittadinanza, grazie ad eventi come il Festival e grazie al lavoro della Cooperativa Sociale Contea che già da dieci anni si occupa del recupero e rivitalizzazione del Parco Basaglia.”
La manifestazione, giunta alla 4° edizione, avrà come ospite d’eccezione il chitarrista tedesco Henrik Freischlader, tra i bluesman più apprezzati dalla critica europea contemporanea. “Un grande onore per noi avere qui un artista del suo calibro – ha detto Paolo Delnegro, uno degli organizzatori del festival – che ha già fatto da spalla a leggende come B.B. King, Johnny Winter, Joe Bonamassa, Gary Moore e Peter Green.”
L’ecletticità di Freischlader gli consente di spaziare tra vari generi e i suoi brani sconfinano anche nel jazz, nel funk e nel soul. Proprio questo talento e questa varietà gli consentono di attirare ed entusiasmare un pubblico eterogeneo e chi verrà al Parco Basaglia non resterà deluso.
Freischlader si esibirà sabato 19 luglio alle 21.30, proceduto dal live della Jimi Barbiani Band, nuovo progetto del friulano Jim Barbiani, artista conosciuto a livello internazionale ed ex chitarrista degli Wind. In apertura della serata ci sarà una tappa di Acque di Acqua, rassegna itinerante di poesia e musica organizzata dall’Associazione Cultura Globale che riunisce artisti da Slovenia, Croazia e Austria.
La prima giornata della manifestazione, venerdì 18 luglio, sarà dedicata alla riflessione con Pino Roveredo ed Andrea Picco che proporranno delle letture e riflessioni tratte dal romanzo dello stesso Roveredo, “Ballando con Cecilia”. La serata proseguirà all’insegna del jazz con XY Quartet, progetto nato nel 2011 tra Veneto e Friuli, che vede riuniti il sassofonista Nicola Fazzini e il bassista Alessandro Fedrigo con il vibrafonista Saverio Tasca e il batterista Luca Colussi.
La musica che ne emerge, originale, curiosa e innovativa, può essere definita “oltrejazzistica”.
Il Festival sarà anche l’occasione per festeggiare il ventennale del Consorzio Mosaico che collabora con l’Azienda Sanitaria e di cui fa parte la cooperativa che organizza il Blue Note. “Il nostro scopo – ha detto il presidente del Consorzio, Mauro Peissini – è creare opportunità di crescita e sostegno a chi è più svantaggiato, coniugando l’aspetto sociale con la valorizzazione del territorio e della cultura.”

La manifestazione, organizzata dalla Società Coop. Sociale Contea, con il patrocinio del Comune di Gorizia, Fondazione Carigo, Provincia di Gorizia e con la collaborazione del Comune di Moraro e della Società Coop. Sociale Aesontius, è ad ingresso gratuito e anche quest’anno rappresenta un’opportunità da cogliere per chiunque volesse passare due serate ascoltando buona musica, stando assieme in una cornice importante quale quella del Parco Basaglia.

facebook
613