PopSockets

Bologna-Udinese 1-3 – Totò, Basta e Floro per inseguire la Champions

DSC_0321L’Udinese sbanca a Bologna con una partita di ordine e concretezza concedendo pochissimo ai felsinei e pungendo ogni qualvolta i rossoblu hanno prestato il fianco agli uomini di Guidolin. Bianconeri che presnetano a sopresra ilduo Fabbrini Di natale in avanti.  Il primo ad approfittarne è Di Natale che al 40° si procura un rigore (sulla linea dell’area) e lo trasforma per il suo 18 gol stagionale. Il raddoppio arriva al 56° quando ancora Di Natale trova un bel taglio di Basta che si libera di due uomini prima di superare il portere avversario con un tocco sotto. Quando la partita sembra chiusa il Bologna la ripare da una palla che sembrava morta. Quando la palla stava per uscire a fondocampo Di Vaio si inventa un colpo di testa che libera Konè a centro area per il gol della speranza rossoblu. Mancano una decina di minuti. L’Udinese però ha la fortuna e la bravura di colpire subito: è ancora Basta a mettere in mezzo una palla in profondità che Floro Flores gira al volo in rete. E’ l’85° e l’Udinese (45) prosegue la sua corsa per il terzo posto appaiata alla Lazio(45). Insegue il redivivo Napoli (40) , lontanissimo il duo di testa composto da Milan (51) e Juventus (50)

HANDANOVIC 6,5 – Non grandissimi impegni per lui ma grande concretezza e sicurezza per la retroguardia ci mette anche il testone in occasione di un uscita sullo 0-0

BENATIA 6 – Non è ancora il fuoriclasse ammirato nella prima parte del campionato ma è sulla buona strada. Si guadagna una ammonizione forse evitabile.

DANILO 7 – Oltre al solito conttibuto difensivo fatto di posizione e intelligenza Danilo di propone in attacco con una discesa imperiale con dribbling e palla in profondità. Dà la sensazione che non abbia espresso a pieno il suo potenziale

DOMIZZI 6,5 – Quano la partita si fa piuttosto spigolosa Domizzi tira fuori il meglio di sè. Sempre acceso non si lascia pereò travolgere dalla situazione. Qualche responsabilità sul gol di Konè?

BASTA 7,5 – Magari è meno appariscente di qualche mese fa eppure firma un gol da trequartista con doppio dribbling e tocco sotto e indovina l’assist per il terzo gol di Di Natale.

FERNANDES 6 – corre tanto ma lascia poco sulla storia della partita. Imbeccato in porfondità da un sontuoso Danilo lascia intendere che la velocità non è il suo forte

PAZIENZA 6 – messo nel mezzo incrocia subito le armi con Ramirez facendo un congruo numero di falli sul trequartista e su chiunque altro passi nella sua posizione. Ammonito rischia più volte l’espulsione.

ASAMOAH 7 – Asa sembra tornato quello scintillante che si era vista pochino in questa annata di gloria per tutta la squadra. Recupera tantissimi palloni e mette anche tanta qualità con dirbbling e accelerazioni. Recuperato alla causa

ARMERO 6 –  spinge pochissimo rispetto al solito e non lascia grandi tracce sulla partita. Pensare che aveva esordito un anno e mezzo fa su questo campo fra lo scetticismo generale e oggi è il milgiore esterno sinistro del campionato la dice lunga sul suo percorso

FABBRINI 6,5 – guadagna un numero tendente a infinito di falli. ogni volta che prende palla i difensori bolognesi ricorrono ai calci. In realtà ci mette poche giocate da trequartista ma riesce in qualche sponda veloce e si fa sentire nel vio del gioco. Il pulcino sta crescendo

dall’80° BATTOCCHIO sv.– passerella per dare respiro a Fabbrini uscito fra i crampi e gli spintoni degli avversari. Troppi pichi i minuti per mettersi in mostra

DI NATALE 7 – Tocca pochissimi palloni nel corso del match. Nel primo tempo si conquista il rigore sul filo dell’area di rigore. Nel secondo mette Basta in porta per il raddoppio. Il recupero in extremis non gli vale la convocazione in nazionale. Vedremo se ci sarà agli europei

71° FLORO FLORES 6,5 – dopo la trionfale serata di coppa concede il bi scon una bella girata al volo su cross di Basta e poi esultando corre ad abbtracciare Di Natale appena uscito. C’è anche gruppo, l’Udinese può andare lontano

facebook

Lascia un commento

653