Borogo Aquileia per Natale sostiene l’AISM

Rinunciano alle luminarie di Natale per carenza di fondi a causa della crisi e decidono di impegnarsi nella promozione di una raccolta fondi per sostenere la lotta alla sclerosi multipla. È questo l’impegno di una quarantina di negozianti aderenti all’Associazione Borgo Aquileia di Udine che, su sollecitazione del presidente del sodalizio Antonella Fierro e del vicepresidente Roberto Anselmi, si sono fatti promotori dell’iniziativa “Borgo Aquileia solidale”. Durante il periodo di Natale, fino al giorno dell’Epifania, nei negozi della via udinese sarà possibile trovare le “Stelle della solidarietà” dell’Associazione italiana sclerosi multipla, addobbi natalizi che verranno distribuiti al pubblico in cambio di un’offerta di almeno 1 euro. Il ricavato della raccolta fondi verrà donato alla sezione provinciale dell’Aism e sarà destinato a finanziare la ricerca scientifica e i servizi sanitari e sociali dedicati alle persone colpite dalla malattia.
«In questi momenti di difficile congiuntura economica – sottolinea Antonietta Novelli, presidente provinciale dell’Aism – un gesto come quello dell’Associazione Borgo Aquileia è doppiamente apprezzabile e importante. Ringrazio a nome dei soci dell’Aism della provincia di Udine tutti i negozianti che hanno deciso di dare il loro contributo a diffondere la cultura della solidarietà e, insieme a loro, le persone che vorranno trasformare il Natale in una occasione per aiutare in modo concreto la ricerca contro la sclerosi multipla». Chi fosse interessato a collaborare all’iniziativa può contattare la segreteria della sezione provinciale di Udine in via Micesio 31,  tel. 0432-509233, e-mail [email protected]

Lascia un commento

514