Bra Day – Giornata mondiale di informazione sulla ricostruzione mammaria 16 ottobre

Il BRA Day 2013 si svolgerà mercoledì 16 ottobre. Si tratta di una iniziativa con l’obiettivo di divulgare informazioni corrette e complete sulla ricostruzione mammaria in modo da permettere a ogni paziente di prendere una decisione consapevole.

Il simbolo della manifestazione sarà il braccialetto di Cruciani in versione speciale dedicata al BRA Day, una reintepretazione del nastro rosa di consapevolezza a doppio nodo.
Il nome del braccialetto sarà BRAve, un nome dotato di una doppia chiave di lettura:
– all’inglese sottolinea il coraggio necessario per affrontare il tumore e decidere di ricostruire laddove tutto sembrava perduto
– in italiano si può leggere come un complimento collettivo, fatto dalle donne alle donne, concentrandosi sull’aspetto positivo della vita che ricomincia con ottimismo.
L’empatia e la solidarietà femminile è rafforzata dal payoff, a precious knot tied by women: il braccialetto diventa un legame prezioso rafforzato e mantenuto idealmente da tutte le donne.

Bisogna sapere che ogni anno sono 40 mila i nuovi casi di tumore alla mammella nel nostro Paese, e che circa una donna su otto corre il rischio di sviluppare il cancro nel corso della sua vita. “Fortunatamente – spiega Maurizio Nava, direttore del reparto Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano – più dell’80% delle pazienti trattate in modo corretto guarisce. Tuttavia – prosegue – ancora poco si è fatto per migliorare la qualità della vita delle donne operate al seno e contribuire alla corretta conoscenza della chirurgia ricostruttiva. Solo il 20-30% delle pazienti riceve oggi un approccio multidisciplinare e solo il 15-20% riceve un’informazione adeguata prima dell’intervento chirurgico. Tutte le donne hanno il diritto di essere informate riguardo le migliori tipologie di trattamento per la ricostruzione del seno, che vanno pianificate fin dalla prima visita con un approccio onco-plastico personalizzato su ogni singola paziente. Con questo obiettivo abbiamo promosso il Bra Day”.

Mercoledì 16 Ottobre dalle ore 9.00 alle 18.00
Udine – Azienda Ospedaliero Universitaria
OSPEDALE APERTO

Presenza di un Chirurgo Plastico* disponibile per informazioni al pubblico
riguardanti la ricostruzione mammaria
Piastra Ambulatoriale del Padiglione n° 1 – Stanza 3
*Si alterneranno Medici della SOC di Chirurgia Plastica e della Clinica di
Chirurgia Plastica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “S. Maria della Misericordia” di Udine.
Sabato 19 Ottobre, ore 9.30
Udine – Piazza Patriarcato, 3 – Sede Provincia – Palazzo Belgrado
IMPORTANZA
DELLA RICOSTRUZIONE MAMMARIA
PER LA QUALITÀ DI VITA DELLA DONNA
promosso da A.N.D.O.S. – Comitato di Udine
Saluto del Presidente della Provincia di Udine, On. P. Fontanini
Saluto del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine, Dott. M. Delendi
Moderatore: PC. Parodi **
Ricostruzione mammaria e qualità di vita – M. Schiavon ***
La Ricostruzione mammaria dopo Chirurgia Conservativa – R. Baraziol ***
Ricostruzione mammaria dopo Mastectomia – E. Fraccalanza ***
Intervento della Psicologa ANDOS
*** S.O.C. Chirurgia plastica – Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine – Direttore dott. M. Schiavo
** Clinica di Chirirugia plastica – Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine – Direttore prof. PC. Parodi

708