Bearzi

Braga – Udinese 1-1 – Basta illude, Ismaily pareggia. Martedì ritorno a Udine – le pagelle

Braga 22 agosto 2012 – dal nostro inviato –

Braga 22 agosto 2012 – Vittoria e qualificazione più vicina per l’Udinese che si impone a Braga per 1-0 con un gol di Basta al 13° che incorna una punizione di Di Natale; Il Braga pareggia al 68° con una bomba dal limite che si infila all’incrocio. Qui la cronaca

 

BRKIC 7 – non è chiamato spesso in causa se non con tiri dal limite; brivido sul pallonetto dell’ottimo Viana e su una uscita poco tempestiva su un angolo al 45°, Provvidenziale in uscita bassa su un cross insidioso al 50° che doveva solo essere spinto in rete, Incolpevole sul magnifico gol di Ismaily. Dice no a Hugo Viana al 76° con una manata che salva il risultato sul solito tiro da lontano.

 

BENATIA 7 – subito provvidenziale quando anticipa l’avversario all’8° su un cross insidioso. Tende a dominare la sua zona ma eccede con una pio di brutti falli rimediando il cartellino. Risolve una miriade di situazioni intricate

 

DANILO 6,5 – dalle sue parti non arrivano quasi mai perchè i portoghesi se la passano invece di tentare l’affondo. Recupera bene su Lima lanciato nello spazio nell’unico contropiede che i bianconeri concedono al Braga. Il suo senso della posizione tranquillizza i compagni disinnescando spesso le azioni del Braga. Salva la baracca rimediando una ammonizione all’80°

°

DOMIZZI 6,5 – ci mette mestiere e concentrazione e dalla sua parte cmq il Braga non riesce mai a sfondare, Quando il Braga a inizio secondo tempo comincia ad accelerare i tempi è molto presente in area

 

BASTA 6,5 – sembra già in piena forma dominando l’out di destra e combinando bene con Pinzi e chiudendo sempre con tempismo in difesa. Trova anche il gol di testa deviando una punizione di Di Natale dalla trequarti

 

PINZI 6,5 – partita molto generosa a cui aggiunge anche tanta qualità come ormai è consuetudine; bene nel ruolo di mezzala che lo riporta più vicino alla porta e soprattutto più vicino a capitan Di Natale che cerca di servire in un paio di occasioni. Rimedia una ammonizione davvero ingenua per un fallo di mano in un contropiede. Cala vistosamente nella ripresa

 

WILLIANS 6 – ottima diga a centrocampo non eccelle sul piano del palleggio, compito dal quale si esonera dopo pochi minuti. Ha capito la posizione e i meccanismi che regolano l’orologio Udinese. Scompare però nella ripresa

 

PEREYRA 6 – proposto nel ruolo di mezzala sinistra si limita principalmente a tenere la posizione e portare a casa il compitino. Nella ripresa il portiere Beto gli nega la gioia del raddoppio con un grande intervento Con le sue qualità ci si aspetta cmq qualcosa in più soprattutto in fase offensiva

 

dal 72° BADU 6 – fa legna nel momento della difficoltà ma fa anche confusione

 

ARMERO 5,5 – comincia un po’ frastornato e si fa sorprendere leggermente fuori posizione poi pian piano ritrova i meccanismi difensivi; spreca un contropiede calciando in porta invece di servire i compagni. La cerniera con Pereyra non è ancora registrata a dovere e in fase di spinta si inceppa continuamente.

 

Dall 84° PASQUALE s.v. – concede il respiro finale ad Armero

 

FABBRINI 6 – prende una quantità di falli davvero enorme senza farsi anticipare praticamente mai dai difensori portoghesi che vengono anche risparmiate dall’arbitro. Può incidere di più e quella palla sempre un attimo di troppo nei piedi va corretta…

 

al 72° MAICOSUEL 6 – l’unica mezza palla che gli arriva viene trasformata in un assist in cerca di una deviazione che non arriva

 

DI NATALE 6 – la vede davvero poco con il Braga che macina possesso palla sterile. Si becca una ammonizione davvero evitabile per una inutile protesta poi pennella la palla che Basta è abile a deviare in rete. Gli capita la palla del raddoppio sulla ribattuta di Beto e Totò la devia bene verso il sacco mail portiere portoghese salva i sui dalla capitolazione con un intervento decisivo

facebook

Lascia un commento

467