Alice Parisi
TAVAGNACCO – La Graphitsudio si conferma squadra di rango e con un perentorio 5-0 supera il Firenze conquistando i primi tre punti della stagione. Vittoria deddicata a Paola Brumana, che ha ritirato il premio quale capocannoniere della serie A 2009/2010.
Nei primi minuti di gioco la sfida è molto combattuta soprattutto a centrocampo. Le due squadre non riescono a imbastire azioni pericolose anche se il Tavagnacco rimane costantemente in fase d’attacco rendendosi in più di un occasione minaccioso dalle parti di Leoni. La prima azione degna di nota si registra al minuto unidici, quando Ilaria Mauro va via sulla destra pennellando un bel cross per la testa di Bonetti che non aggancia.
La Graphistudio continua a crescere e attacca a spron battuto, agendo sulle fasce con Bonetti e Riboldi ben supportati dal centrocampo. Nel giro di venti minuti ci provano dalla distanza Alice Parisi, Penelope Riboldi, e Michela Rodella che trovano attento il portiere viola. Al 28′ Mauro tenta di sorprenderla con un bel scavetto dai 30 metri: la palla supera il numero uno avversario spegnendosi di un niente a lato. Il goal è nell’aria e arriva un minuto dopo un perfetto cross dalla sinistra di Parisi che trova la testa di Ilaria Mauro. E’ l’ 1-0 che sblocca la gara. Il raddoppio è solo questione id tempo e arriva puntuale al 38′ grazie a Tatiana Bonetti che dopo essersi bevuta la difesa ospite, complice un pasticcio di Benucci, s’incunea sulla destra, anticipa Leoni e sigla il 2-0.
Sul finire del primo tempo arriva anche il tris gialloblu. Il goal è quasi una fotocopia del primo: cross dalla sinistra di Riboldi e incornata vincente di Ilaria Mauro.
Il Firenze accusa il colpo e non riesce a reagire. Il primo tempo si conclude col Tavagnacco sempre in attacco.
Il secondo tempo inizia come si è concluso il primo, ossia con le gialloblu che continuano a far la partita.
Tatiana Bonetti è la più ispirata mentre la difesa friulana non corre pericoli. Al 58′ la solita Bonetti tenta una spettacolare sforbiciata ma non trova la porta.
Le ospiti tirano per la prima volta in porta con Dulbecco, che ci prova con un insidioso colpo di testa sul primo palo. Marchitelli è sulla traiettoria e la palla scivola sul fondo.
Il 4-0 arriva al 64′. Fuga di Riboldi sulla sinistra, cross teso in mezzo e colpo di testa vincente di Bonetti, che realizza la sua personale doppietta e festeggia con una maglietta dedicata alla compagna di squadra Brumana, costretta alla tribuna da un grave infortunio.
Il Firenze, nonostante le sostituzioni e le modifiche d’asssetto operate da Ciolli, è schiacciato e non riesce più a farsi pericoloso.
In piena zona Cesarini, c’è gloria anche per Alice Parisi che sigla il 5-0 dopo un perfetto contropiede. L’ex del Bardolino s’invola sulla sinistra beffando Leoni con un bel tiro di piatto che s’infila nell’angolo opposto.
Il Tavagnacco inizia il campionato come aveva finito quello scorso, con una goleada che da fiducia a tutto l’ambiente e scaccia via un’estate piene di imprevisti.
Durante l’intervallo Brumana è stata premiata quale capocannoniere della serie A 2009/2010 dalle mani del consigliere Regionale Colautti accompagnato dal Sindaco di Tavagnacco, Mario Pezzetta, e dal consigliere nazionale della divisione calcio femminile, Elio Meroi.

Maria Sorvillo

GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO- FIRENZE 5-0 (1°t. 3-0)
Reti: 29’e 45′ Mauro , 38′ e 63′ Bonetti, 93′ Parisi

Graphistudio Tavaganacco: Marchitelli, Rodella, Donà, Martinelli (54′ Bissoli), Sorvillo, Stabile (69′ Tommasella), Bonetti (76′ Zuliani), Parisi, Mauro, Di Filippo, Riboldi. All. Bearzi.
N.e. Guarnieri, Usenich, Vergale.

Firenze: Leoni, Benucci (46′ Pitzus), Guagni, Ricciardi, Del Gaudio, Crespi, Dulbecco, Orlandi (65′ Anaclerio), Parrini (43′ Bruno), Patu, Croce. All. Ciolli.
N.e. Romiti, Binazzi, Gironi, Mastrovincenzo.

Ammonizioni: Patu (F), Ricciardi (F), Bruno (F).

Arbitro: Marchetti di Tolmezzo (Kresu/Santalucia di Udine)
Note: spettatori 200 circa.

Lascia un commento

788