Bearzi

Calcio Tv: per Telefriuli e Free niente più diretta dallo stadio

diritti-tvErano anni che alla prima partita di campionato si partiva con il fiato sospeso: puntualmente arrivavano le indicazioni di non permettere la cronaca dagli spalti dello stadio e poi puntualmente si trovava un compromesso e alla fine le tv locali potevano raccontare la partita dallo stadio. Quest’anno non sarà così. TeleFriuli e Free nono potranno più appostarsi in tribuna stampa e raccontare il match ai tifosi a casa. E non ci saranno nemmeno le interviste post partitaUn altro durissimo colpo quindi alle televisioni locali che già si sentono in bilico per la complessa vicenda del passaggio al digitale che a metà dicembre vedrà lo switch off con conseguenze al momento non molto chiare per le emittenti locali che potrebbero rischiare l’oscuramento.

Per quanto riguarda il campionato è accaduto semplicemente che chi ha pagato, e profumatamente, i diritti per il calcio non ha più intenzione di concedere sconti al proletariato delle emittenti locali. Fra le televisioni prettamente friulane a rimetterci saranno la storica Telefriuli che schierava il tridente Spangaro, Radina e Giacomini e la novità dell’anno scorso Free con il redivivo Petiziol, Presello Bertotto. Oltretutto anche dallo studio non sarà possibile raccontare più di tanto la partita; secondo le indicazioni si potrà parlare della partita ma non sarà ammessa la cronaca della partita se non per sommi capi.

Oltre alla telecronaca non sarà possibile nemmeno realizzare e trasmettere, se non prima delle 20, le interviste post partita che resteranno appannaggio di chi ha acquisito i diritti. Così come le reti. I gol saranno trasmessi in diretta da Sky e dalla piattaforma digitale che detiene la partita (Mediaset o Dahlia) e in chiaro andranno per la prima volta a 90° come da tradizione. Qui in realtà la norma non è cambiata ma con il diritto di cronaca veniva elusa e così i gol erano visibili in prima serata un po’ dappertutto. Da quest’anno prima delle 23 30 non se ne parla. E quindi come si muoveranno le tv locali? Punteranno sugli aggiornamenti ogni 15 minuti con lavagnetta? Aggiorneranno il risultato parlando di calcio dilettanti? Creeranno una postazione duori dallo stadio indiretta con i tifosi nelpost partita? O troveranno un modo per eludere questo nuovo vincolo che le penalizza fortemente?

Infatti un pool di televisioni avrebbe già intentato la strada legale contro questa decisione che vedrebbe cancellate trasmissioni come QSVS, Diretta Stadio e altre simili che costituiscono un vero e proprio polmone pubblicitario per le emittenti.

facebook

Lascia un commento

653