Bearzi

Calciofemminile: Graphistudio sconfitta a Torino 1-0.

– La favola calcistica del Tavagnacco si interrompe bruscamente in quel di Torino dove un’agguerrita formazione granata trova il guizzo vincente del suo bomber principe, Simona Sodini, che sancisce la prima sconfitta stagionale delle friulane. Tavagnacco battuto e superato in classifica generale dalla Torres che sarà di scena tra sette giorni proprio in casa delle gialloblu nel big match della decima giornata. La formazione di Edoardo Bearzi recupera Sara Di Filippo ma deve rinunciare a Michela Martinelli, costretta alla panchina dopo la botta alla coscia rimediata con la Lazio, e porta in panchina solamente altre due giocatrici di movimento. La prima frazione di gioco non offre grandi spunti di cronaca. Le padrone di casa si rendono pericolose con Sodini che centra il palo a porta sguarnita, mentre le friulane collezionano tre palle gol con Brumana e Mauro che non riescono a superare l’attenta guardia di Russo. Le piemontesi, reduci dal pesante scivolone di Venezia, appaiono molto determinate mentre sul versante opposto il piglio non è quello delle giornate migliori. I primi 45′ scorrono senza ulteriori emozioni e le due squadre vanno a riposo sul risultato di 0-0. La ripresa comincia nel peggiore dei modi per la formazione friulana: Sodini trova spazio sulla trequarti, avanza indisturbata palla al piede, e scaglia un potente sinistro che supera Marchitelli per l’1-0 granata. Lo svantaggio desta dal torpore la Graphistudio che prova a reagire creando numerose palle gol che però non vengono concretizzate a pochi passi da Russo. Le friulane difettano della solita freddezza sotto porta e il Toro ne approfitta per giocare di rimessa e tentare di chiudere la partita. Le granata, galvanizzate dal vantaggio e particolarmente ispirate, chiudono bene tutti i varchi e resistono alle folate offensive di un caparbio Tavagnacco. Finisce 1-0 per le  torinesi che, dopo lunga astinenza, riassaporano il gusto della vittoria. Il Tavagnacco deve fare mea culpa per un approccio all’incontro non sufficientemente aggressivo che ha pesato molto sull’esito finale del match. La formazione friulana ha l’occasione per il pronto riscatto tra sette giorni, quando la capolista Torres salirà in Friuli per la “sfida delle sfide”. Servirà il miglior Tavagnacco, umile e determinato, per superare la nuova cpolista della serie A femminile. Appuntamento quindi sabato 23 gennaio per ilbig match

Ora la Torres, che ha superato 3-1 la Reggian guida la classfiica con 25 punti uno in più del Tavagnacco. Giornata positiva per il Chiasiellis che mette in cascina la sua prima vittoria stagionale contro il Fiammamonza raggiungendo quota sette punti

articolo di Mauro Piva

facebook

Lascia un commento

447