Bearzi

Calciomercato estivo dei club di Serie A: notizie in tempo reale e indiscrezioni

serie a

Si è conclusa da pochissimo la stagione calcistica 2016/17, ma il tifo non va in vacanza e in mancanza delle partite settimanali gli appassionati concentrano la propria attenzione sugli eventi di calciomercato.
Il campionato che inizierà ufficialmente il 20 agosto parte con alcune squadre date già per favorite, in particolare con la Juventus vincitrice di 6 scudetti di fila e reduce da una finalissima di Champions League. Ma anche quest’anno i bianconeri dovranno prestare attenzione a Roma e Napoli, che hanno più volte dimostrato alla squadra di Allegri di poter essere seriamente pericolose.
Non sappiamo ancora quali saranno le quote per scommesse sulla serie A, ma quel che è certo è che molto dipenderà anche dagli esiti del calciomercato in corso.
La fase degli affari di mercato calcistico si apre ogni anno nei mesi estivi più caldi e coinvolge procuratori, giocatori, dirigenti e tecnici, tutti alla ricerca del miglior colpo per rinforzare la rosa delle squadre o per consolidare la propria carriera.
Per il 2017, la data ultima per depositare i contratti è il 31 agosto, ore 23. I contratti depositati anche un minuto dopo non avranno valore legale, perciò gli staff amministrativi delle società sono all’opera per evitare di veder sfumare le trattative a causa di un cavillo, come è successo più volte in passato a diversi club.
Ma la suspance non si esaurisce nella corsa al contratto: durante lo svolgimento, si susseguono scoop, rumor e spesso anche veri e propri gossip fatti saltar fuori al momento giusto a volte anche per influenzare le trattative.
Vista la fibrillazione attorno al calciomercato, le big del settore scommesse come Snai stanno offrendo già da qualche tempo la possibilità di puntare proprio sul mercato dei giocatori.
Ma cosa sta succedendo nelle stanze dei bottoni delle società calcistiche più importanti della serie A? E quali sono invece le novità che con maggiore probabilità riguarderanno l’Udinese?
Per quanto riguarda la vincitrice del campionato, confermato intanto il tecnico Massimiliano Allegri, che ha portato i bianconeri in vetta al campionato e che per il 2018 punta a conquistare la tanto ambita Champions League. Se nel 2016 il club di Torino ha messo a segno il colpo dell’anno sfilando Higuain al Napoli, non sono previsti quetsa estate fatti così eclatanti, ma la rosa subirà sicuramente dei cambiamenti. È nota infatti la volontà di Allegri di rinforzare alcune zone nevralgiche del campo sfoltendo al tempo stesso la panchina con delle vendite mirate (ben 5 i giocatori appena messi sul mercato proprio in questi giorni).
I due club meneghini sono invece passati da poco sotto una nuova dirigenza, essendo stati acquisiti entrambi da due diversi gruppi cinesi. Vista la nuova disponibilità finanziaria, le rispettive proprietà hanno promesso di procedere ad una campagna acquisti sostanziosa per riportare le squadre ai loro tempi d’oro.
I rossoneri si sono assicurati la presenza in campo di alcuni talenti di tutto rispetto. Dallo svizzero Ricardo Rodriguez del Wolfsburg all’argentino Mateo Musacchio, fino al centrocampista ivoriano Franck Kessié, dotato di elevate capacità tecniche. Sembrerebbe invece in dirittura d’arrivo il contratto per Donnarumma, il portiere che nelle ultime settimane ha tenuto impegnatio i giornalisti sportivi con le sue dichiarazioni e con le turbolente vicende legate al suo rinnovo.
Si trasferirà all’Inter, dopo la contestata stagione alla Roma, il tecnico Luciano Spalletti. Il nuovo CT sta già pressando per la cessione di alcuni giocatori che non sarebbero troppo adatti alla strategia che ha in mente per i nerazzurri: Jovetic, Banega e Medel sarebbero tutti in uscita dalla panchina dell’Inter. Il nuovo mister avrà poi sicuramente bisogno di talenti per rinforzare la difesa e il centrocampo.
Per quanto riguarda l’Udinese, sarà necessario impegnarsi sul centravanti, visto che la rosa in attacco per il momento è insufficiente.
Tra i nomi che circolano in queste ore e su cui l’Udinese si sarebbe informata ci sono Babacar della Fiorentina, Falcinelli del Sassuolo, Pavoletti del Napoli e Inglese del Chievo, oltre ai talenti del calcio estero Alario del River Plate e Benedetto del Boca Junior. Per il momento si tratta solo di indiscrezioni visto che le cifre per questi giocatori sembrano essere troppo alte, ma se la squadra vorrà compiere un salto di qualità, sarà comunque necessario fare gli opportuni investimenti.

facebook
956