Bearzi

Calcioscommesse: Silvano Martina “Padelli è innocente”

Silvano Martina, ex portiere, ed oggi agente di calciatori, ha parlato ai microfoni di “SkySport24?.

Argomenti principale il coinvolgimento del suo assistito Padelli nel caso calcioscommesse, ma il procuratore nega tutto: “Padelli è un portiere forte che ha avuto poca fortuna per il momento. Ha avuto l’opportunità di giocare l’ultima gara di campionato e questa mattina, leggendo il giornale, è rimasto piuttosto frastornato perché non capisce di cosa si stia parlando. Dispiace che vengano messi in mezzo nomi su riferimento di altri. Bisogna stare un po’ attenti. Un ragazzo limpido come lui, che ha passato un anno in panchina, e viene usato il suo nome non se lo merita. Era dispiaciuto che fosse uscito il suo nome in questo tipo d’inchiesta, dove il ragazzo non sa manco di cosa si stia parlando. La persona non merita questo e speriamo che al più presto si chiarisca subito la situazione. Ci siamo sentiti, ma non sa di cosa si stia parlando”.

Si passa poi al discorso relativo a Gianluigi Buffon, oggi colonna portante della Juve, ma nel passato vicino più volte all’addio: “Nel 2006 dopo il Mondiale due grandi squadre italiane lo volevano con tanto di offerte scritte, in Inghilterra c’è stata una trattativa ufficiale col Manchester City, ma ha preferito poi valutare bene e rimanere in Italia. Le opportunità ci sono state ed importante, uno come Gigi deve sempre stare attento a questo tipo di richieste”.

Infine, chiosa su altri suoi assistiti: “I due che devono trovare una sluzione a tutti i costi sono Maccarone e Makinwa. Su Davide Lanzafame vediamo un pochino, vorrebbe giocarsi le sue chance a Catania, ma se arrivano offerte importanti le valuteremo

facebook

Lascia un commento

350