Telegram

“Camminata in un sogno d’amore”. Il nuovo libro del Prof Marco Signò

Il terzo e nuovo romanzo del Prof Marco Signò “Camminata in un sogno d’amore” è il nuovo romanzo del docente in servizio presso l’Istituto Olivetti Marco Signò.
Con questo libro lo scrittore ha dato sicuramente il meglio di sé, riuscendo ad esplorare la psiche dei suoi protagonisti come mai aveva fatto in passato. E’ la storia di un amore grandissimo, tra l’onirico e la realtà. L’intreccio e il sogno porta il protagonista del libro Giorgio a vivere più storie parallele. L’estro letterario e la trama narrativa stupisce e lascia il lettore col fiato sospeso in un finale che poi non è altro che l’inizio di una nuova storia. Le vicende si sovrappongono e il romanzo è una vera e propria camminata in una successione di eventi che il lettore e solo lui, ben accompagnato dall’autore, riuscirà a darne un significato.

E’ un romanzo che va oltre il tempo ed è tutto da leggere, anche tutto di un fiato.

Quale sono gli aspetti più ricercati  nel suo romanzo?
Principalmente lo studio psicologico dei vari personaggi, ma soprattutto del protagonista Giorgio.
Come nasce questo romanzo?
Principalmente tutto scaturisce dalla mia immaginazione che in qualche modo si collega ad un sogno. Un sogno che da parte mia è stato studiato e scritto per anni fino ad arrivare alla stesura finale.
Tra i suoi romanzi quale crede sia il più bello?
Sono tutte e tre differenti fra loro, ma la “Camminata” per me rappresenta qualcosa di più perché è nato ed è scritto in un momento di grande ispirazione letteraria.
Dove si può reperire il suo libro?
In tutte le librerie fisiche ed on line (Feltrinelli, Mondadori, Hoepli, Libraccio, Rizzoli, ecc. poi le librerie on line come IBS, Amazon, Libreria universitaria ecc.).
C’è qualcuno a cui dedica in particolare questo nuovo romanzo? Sicuramente a mio figlio, al mio piccolo Dylan arrivato proprio a gennaio di quest’anno.
C’è in cantiere qualche nuovo romanzo?
Per il momento mi riposo perché sono molto soddisfatto di quello che ho fatto con la Camminata. Voglio ora rilassarmi con mio figlio e mia moglie e continuare a fare quello che poi è il mio vero lavoro: cioè l’insegnante, La letteratura va  scritta, ma soprattutto va letta. Quindi mi riposerò e mi distrarrò con tante buone letture. 

Il Prof Marco Signò vive da sempre a Lainate. I due precedenti romanzi sono stati ben accolti dalla critica e dai lettori (“Eppure da piccoli eravamo tutti juventini (ovvero tetralogia h)” e “2057” editi da A.Car edizioni dall’editore-autore, nonché amico, Amos Cartabia.

facebook
273