Telegram

Campagna choc del Movimento 5 Stelle: Spiaggia Lignano come Lager

lignano-m5s
“E’ una vergogna ed è inaccettabile che venga utilizzata e associata l’immagine di Auschwitz a Lignano! Speculare sull’olocausto per rincorrere quattro voti è una cosa indegna che fa tornare al passato anziché permettere di guardare al futuro. Chi si candida a ricoprire un ruolo istituzionale utilizzando queste forme di comunicazione scivola inesorabilmente fuori dal circuito democratico e non è degno di ricoprire certe responsabilità. Stiamo valutando di adire le vie legali a difesa dell’ Istituzione e dell’immagine della località.” Questa è la presa di posizione del Sindaco, Avv. Luca Fanotto all’indomani della presentazione della campagna choc del Movimento 5 Stelle che ha diffuso su facebook l’immagine della spiaggia come un lager. Continua poi il Sindaco:
“La democrazia ha delle regole leggermente diverse da quelle che vogliono far credere i rappresentanti del Movimento 5 stelle. La libertà di manifestazione del pensiero non è assoluta ma incontra il limite del buon costume e del pensiero altrui. Nella nostra località ci sono tante persone che lavorano ogni giorno onestamente con grande sacrificio in un momento storico molto difficile, credendo nel futuro di questa Città e non possono essere infangate sistematicamente da questo becero modo di fare politica. Siamo dalla parte di chi con orgoglio vive il nostro territorio seriamente senza vedere sempre ciò che non va, ma dandosi da fare in silenzio e a testa bassa per migliorare la qualità dei servizi nell’interesse generale di Lignano Sabbiadoro.
Qui manca il rispetto non solo per chi è stato trucidato durante il nazismo ma anche per tutti i cittadini di Lignano. Ho ricevuto quest’oggi il totale appoggio anche da parte dei consiglieri di opposizione che si associano allo sdegno prodotto dai responsabili di questa oscena campagna mediatica.”

facebook
621