Campionato del Mondo FAI di Parapendio Acrobatico al Lago dei Tre Comuni

Lago dei Tre Comuni (UD) – Nonostante fino all’ultimo si sia sperato di poter continuare le esibizioni dei piloti per ultimare anche la quarta manche “solo”, la pioggia di ieri e il vento forte previsto per oggi, hanno obbligato l’organizzazione a decidere, nelle prime ore del pomeriggio, la chiusura del 3° Campionato del Mondo FAI (Federazione Aeronautica Internazionale) di Parapendio Acrobatico. Dal 6 luglio fino all’8 sono state giornate di training day per il Mondiale e valide per il campionato AWT. Tre giorni iniziali di “AcroMAX”, la competizione di parapendio acrobatico, che fa parte del circuito di Coppa del Mondo. Il 9 luglio cerimonia ufficiale di inaugurazione e primo giorno di gare il 10 luglio, tenendo con il naso all’insù tantissimi appassionati e curiosi dalla sponda ovest del Lago dei Tre Comuni ma anche da casa, tramite le dirette dalla pagina Facebook di Volo Libero Friuli.

Giornate con esibizioni spettacolari ai limiti della fisica: negli ultimi anni i piloti hanno infatti alzato l’asticella performando ad esempio le varie manovre “twistati” (dando le spalle alla direzione della vela), mostrando giri della morte (“infinity tumbling”), spirali o “elicotteri”, giusto per citarne alcune.

Alla cerimonia di chiusura e premiazione del Mondiale erano presenti Alessandro Marangoni, presidente della Comunità di Montagna del Gemonese, Damiano Mamolo, assessore al comune di Trasaghis (che ha portato i saluti e i ringraziamenti dell’amministrazione e del sindaco Stefania Pisu), ilsindaco di Bordano Ivana Bellina e in rappresentanza del comune di Gemonal’assessore Giovanni Venturini e il consigliere Raffaella Zilli.La segreteria dell’assessore Sergio Emidio Bini ha portato saluti e ringraziamenti agli atleti e all’organizzazione.

Campione del Mondo di Parapendio Acrobatico per la categoria “solo” è il cileno Victor “Bicho” Carrera (proprio il vincitore di AcroMAX), seguito dallo spagnolo Horacio Llorens, terzo l’olandese Luke De Weert.

Quanto agli italiani, ottime “run” per il giovane pilota reatino Marco Papa che si è piazzato 10°, su 27 atleti partecipanti da 10 nazioni differenti, ricevendo il diploma FAI.

Per la categoria “synchro” (acrobazie in coppia) al primo posto si piazzano gli spagnoli Horacio Llorens e Raul Rodriguez, al secondo posto gli austriaci Norbert Winkler e Thomas Schloegl e al terzo posto sempre due austriaci: Roland Brunnbauer e Thomas Laireiter.

Le nazioni vincenti: al primo posto Francia, quindi Colombia e terza la SpagnaL’Italia si è posizionata al 6° posto.

Un ricco programma di intrattenimento ha accolto ogni giorno famiglie con bambini e appassionati in una bella contaminazione tra sport, divertimento e tempo libero, a corollario delle gare. Non sono mancati ricchi chioschi enogastronomici.

Il 3° Campionato del Mondo di Parapendio Acrobatico “AcroMAX” è stato organizzato in maniera impeccabile dall’Asd Volo Libero Friuli, associazione sportiva che come mission si occupa delle discipline del volo libero (parapendio e deltaplano). Fondata nel 2010, ha sede a Gemona del Friuli e ha organizzato oltre 10 competizioni internazionali negli ultimi 5 anni. L’Asd, è inserita nel progetto Sportland con la finalità di promuovere il territorio e le discipline sportive aeronautiche. 

570