Cantine Aperte 2011 in Friuli Venezia Giulia

Cantine-AperteSabato 28 e domenica 29 Maggio torna Cantine Aperte, l’evento enogastronomico tanto atteso, organizzato da Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia in oltre 100 cantine del territorio della regione. Protagonisti indiscussi il vino, la sua gente, i suoi territori.QUI TROVATE LA CARTINA E L’ELENCO DI TUTTE LE CANTINE APERTE

Giunto alla 19esima edizione, Cantine Aperte costituisce l’evento di punta del settore enoturistico, la cui missione è quella di far scoprire ai visitatori i vini del Friuli Venezia Giulia, celebri e apprezzati in tutto il mondo.
Grazie alla collaborazione e all’impegno delle Cantine associate, Movimento Turismo del Vino FVG mette a disposizione del pubblico nuovi servizi e un ricco programma di iniziative collaterali, che rendono l’evento un’esperienza unica nel suo genere.
Cantine Aperte avrà inizio sabato 28, giornata durante la quale circa 50 aziende vitivinicole apriranno le loro porte su prenotazione ed offriranno la possibilità a piccoli e grandi gruppi di prendere parte a degustazioni guidate. I partecipanti avranno il piacere di essere condotti per mano alla scoperta dei vini autoctoni, delle tecniche di vinificazione e dei luoghi più vocati alla viticoltura del Friuli Venezia Giulia.
Per gli appassionati gourmet, sempre nella giornata di sabato 28, si terrà l’immancabile appuntamento con “A cena con il Vignaiolo”. Le guide d’eccellenza saranno 30 produttori vitivinicoli che si metteranno a disposizione dei grandi ospiti per raccontare il loro vino e gli abbinamenti culinari, studiati ad hoc per l’iniziativa.
Domenica 29, l’evento si estenderà in ben 115 cantine, dando vita alla Grande festa dell’Enoturismo. Dalle 10.00 alle 18.00 i visitatori verranno accolti nelle diverse aziende vitivinicole per degustazioni e visite in cantina. Un’occasione unica per scoprire il territorio regionale ed i suoi frutti, per trascorrere una giornata all’insegna di gustosi abbinamenti enogastronomici e di un ospitalità rilassante e familiare.
Ma non solo. Cantine Aperte significa sì conoscenza del vino e dei suoi processi di lavorazione, ma anche intrattenimento: ogni azienda organizza infatti momenti musicali, mostre e piacevoli iniziative collaterali accanto alle degustazioni, che rimangono le indiscusse protagoniste della giornata.Come nelle precedenti edizioni, Movimento Turismo del Vino FVG, offre la possibilità di degustare le eccellenze regionali nel “Calice Cantine Aperte & Unicef”, disponibile presso le cantine ed il cui ricavato è a favore del Fondo delle Nazioni Unite per l’Unicef.
Per facilitare la fruizione di Cantine Aperte ad un pubblico sempre più ampio, sono state studiate modalità di mobilità alternativa che permetteranno di vivere la giornata in tutta tranquillità e sicurezza.
Un’opportunità interessante sarà offerta dal Wine Bus che, seguendo itinerari di particolare rilievo paesaggistico, condurrà alla visita delle cantine.

Novità di questa edizione è, inoltre, la proposta lanciata recentemente da Movimento Turismo del Vino FVG che, attraverso la creazione del progetto Wine Camper, si pone l’obbiettivo di incrementare l’enoturismo nella regione. Tale iniziativa è indirizzata a tutti i camperisti che avranno la possibilità di usufruire delle aree di sosta attrezzate della provincia di Gorizia e non solo.
In occasione di Cantine Aperte saranno ideate diverse proposte di soggiorno, così che l’evento sia il piacevole pretesto per rendere il Friuli Venezia Giulia destinazione enoturistica privilegiata.
Per tutti gli utenti iPhone, è inoltre disponibile l’applicazione ‘CantineVino’, scaricabile gratuitamente tramite Apple Store, utile e facilmente utilizzabile per scoprire in dettaglio le cantine associate e la loro ubicazione.

Lascia un commento

2.274