Bearzi

Capodanno: botti vietati e festa fino a tardi

A Pordenone è vietato sparare botti, petardi, mortaretti e simili lungo le strade, nelle piazze, nelle aree pubbliche o aperte al pubblico. Un divieto che vale tutto l’anno, stabilito dal Regolamento comunale d’igiene (all’articolo 38).

In occasione del capodanno, l’amministrazione comunale aggiunge al divieto un appello rivolto a tutte le persone sensibili e civili affinché non utilizzino botti e convincano i propri amici e familiari a non farlo. Il Comune di Pordenone chiede dunque a tutti i cittadini di fare la propria parte, affinché la festa possa svolgersi all’insegna della sicurezza e del rispetto verso le molte persone che vivono con disagio lo scoppio di petardi e verso tutti gli animali, per i quali la notte di San Silvestro rappresenta sempre un momento di grande difficoltà e spavento.

In occasione del capodanno i locali di Pordenone potranno proseguire le attività di allietamento con musica e spettacoli fino alle tre di mattina. Con ordinanza n. 38 del 18 dicembre 2015 infatti, l’amministrazione comunale ha disposto la deroga agli orari per l’attività di allietamento alla clientela effettuata dai pubblici esercizi e per spettacoli, musica dal vivo, ballo, dalle ore 23.00 del giorno 31 dicembre 2015 sino alle ore 3.00 del giorno 1 gennaio 2016.

Come da tradizione il capodanno in piazza XX Settembre a Pordenone sarà a base di musica live, con Elhaida Dani, The Gangsters, intermezzo di Marco Locatelli e gran finale con Clara Danelon. Consulta il programma completo.

Powered by WPeMatico

facebook
775