Capossela sul Montasio – 9 ago

vinicioLe note di Vinicio CAPOSSELA chiuderanno l’edizione 2009 del No Borders Music Festival di Tarvisio.
L’atteso concerto si terrà domenica 9 agosto sull’Altopiano del Montasio (ore 17.00). si comunica che a causa della previsione di maltempo il concerto di Vinicio Capossela si terrà il 09.08.2009 al palazzetto dello sport di Tarvisio alle 21.15 .

Il SOLO SHOW trae la sua ispirazione non dal circo (palcoscenico di artisti, trapezisti, giocolieri), ma da quelle tende che, ai tempi del Barnum, gli venivano messe di fianco, e da quella posizione prendevano il nome. Il “Side show”, baraccone di fenomeni, con i freaks e gli animali dimenticati da Noè: “la mucca a cinque zampe”, “il maiale a due teste”, “la capra unicorno”. Tutti esseri da mettere in mostra, che altra abilità non avevano. E così anche il SOLO SHOW è uno spettacolo a due teste, divise da un intermezzo da saloon a tinte burlesque: 15 minuti di illusione, da medicine show con pozione magica in vendita, in compagnia di Cristofer Wonder e Jessica Love, la tattoo-lady che scherza col fuoco.
Nella prima parte del SOLO SHOW, le attrazioni sono rivolte verso l’interno, e sono riassunte dall’illustrazione del manifesto: The story faced man. L’uomo con la faccia deturpata di storie. Tutto il suo animo gli affiora in faccia, rendendolo un mostro, come tutte le creature plurime, che non sono tre cose messe assieme, ma nessuna delle tre.
Le attrazioni sono appunto gli altri. Tutto ciò con cui si relaziona quest’uomo. L’altro, l’amore, la strada, la guerra, le nazioni, la terra. Se stesso.
Nella seconda parte del SOLO SHOW, invece, ecco le attrazioni illustrate dai banners issati nell’intervallo: “la medusa nervosa”, “il polpo-palombaro in amore”, “la sirena abissale”, “l’uomo vivo”, “la human pignata”, “il Minotauro”. Ci vogliono esercizio e un poco di “Ginnastica” per sostenere tante attrazioni in una volta, ma ci vuole soprattutto una gabbia, una gabbia dorata di luce, come quella che ci si costruisce intorno ogni giorno. In gabbia spettri del passato, seduzioni, tiranni, mostri, che si espandono a cerchi fino ad arrivare al rito orgiastico e carnevalesco della pentolaccia umana, la human pignata che vince la morte a colpi di artifici fuochi, e il sacrificio finale della bestia ferina, il bove minotauro del rovescio del mondo di sotto, catturato, ingabbiato ed esposto.
Nel finale il palco diventa saloon, quando vi viene issato il piano delle confidenze, e il pubblico finisce in gabbia irretito dalla sibilla oracolo, che fornisce stralci enigmi da portarsi a casa, per indagare il futuro.
SOLO SHOW, si chiama, perché si affronta da soli, tenendosi stretti, sia sul palco che in platea. E perché è “solo show”, soltanto spettacolo, entertainment, come farsi un giro in ottovolante e sospendere l’incredulità.

Sospendere l’accanimento dell’impiego del tempo. Una tregua con la vita, per farci assaltare dall’interno, da noi stessi, nel momento in cui chiudiamo gli occhi.
Vinicio Capossela

In caso di cattivo tempo il concerto si terrà alle 21.15 presso il Palazzetto dello sport di Tarvisio.

INGRESSO UNICO € 20,00 + d. p.

Lascia un commento

581