Casa dolce casa: allo spazio Interazioni, recital di Antonella Bukovaz

antonella bukovaz

L’appuntamento è per il 14 gennaio alle 18, in via della Rosta a Udine

 

Ricominciano gli appuntamenti di Poesia&Friends allo spazio Interazioni di Udine. Ad aprire il nuovo anno della rassegna, sarà il recital di Antonella Bukovaz, “Casa dolce casa”, accompagnato dal rumorista Massimo Croce giovedì 14 gennaio alle ore 18, in via della Rosta 46 a Udine. Assieme a Bucovaz, ci saranno i poeti Natalia Bondarenko e Guido Cupani che interverranno con i loro componimenti esprimendo la loro visione dello stesso tema, la casa, appunto. “La mia casa – spiega l’autrice -, è una casa in cui nessuno si sente a casa.?In questo reading poetico sonoro, le parole e i suoni si sono composti insieme procedendo paralleli, intrecciandosi, confondendosi, sovrapponendosi a formare un percorso tra le stanze della casa, della malinconia e degli orrori, dei desideri e della nostalgia, degli affetti e della pulizia, dei rumori, delle assenze, dei suoni e delle partenze. La casa è un riparo ma anche un precipizio, è un nido, un nodo, una chiusura spalancata, una rave ombelicale”. Antonella Bukovaz, originaria di Topolò, si dedica dal 2005 alla poesia e all’interazione tra parola, suono e immagine in forma di lettura, videopoesia e video-audioinstallazione. Ha realizzato i suoi lavori collaborando con i musicisti Sandro Carta, Teho Teardo, Marco Mossutto, Hanna Preuss, Antonio Della Marina, Massimo Croce, Antonella Macchion. Per “Storia di una donna che guarda al dissolversi di un paesaggio” ha vinto il Premio Antonio Delfini 2009. Collabora alla realizzazione di Stazione di Topolò-Postaja Topolove.

 

1.036