Caso Covid-19 in casa gialloblù: domenica le ragazze non giocheranno a Roma

Il Tavagnacco si ferma di nuovo. Lunedì tutto il gruppo squadra verrà sottoposto a tampone.

Purtroppo è una stagione sportiva ricca di incognite, imprevisti e dietrofront. Ieri è arrivata in casa Tavagnacco la notizia della positività di un membro del gruppo squadra. E’ stata una giornata intensa che si è conclusa con l’accordo con la Roma Calcio Femminile di rinviare la gara in programma nella capitale domenica 6 dicembre. A breve la Figc dovrebbe omologare lo slittamento della partita a data da destinarsi. A questo punto si rende necessario un giro di tamponi per calciatrici e staff tecnico che è stato programmato per la giornata di lunedì.

Nella speranza che i test della prossima settimana diano tutti esito negativo, le ragazze dovrebbero tornare in campo domenica 13 in casa contro Perugia. Nel frattempo è stato spostato il recupero della sfida contro Cesena che si terrà il 3 gennaio 2021. “Apprendiamo la notizia del rinvio della gara con la Roma con dispiacere –le parole dell’allenatrice friulana Chiara Orlando – ci eravamo preparate bene in settimana e c’era voglia di scendere in campo”. Ma purtroppo è una stagione che vive di continui e spiacevoli colpi di scena.

facebook
493