Bearzi

Cassani Pronti anche per Udine

udinese_fiorentina-23
Dopo il convincente successo con il Bologna, la Fiorentina non intende perdere il passo e si prepara per affrontare al meglio la prossima avversaria in campionato, l’Udinese. A testimoniare l’entusiasmo che regna in casa viola è oggi Mattia Cassani, uno dei nuovi acquisti del ds Corvino, proveniente dal Palermo.

“IN CAMPO CON PERSONALITA'” – “Non vogliamo spegnere l’entusiasmo di questo inizio di stagione. Vogliamo scendere in campo gara dopo gara con l’atteggiamento giusto e la personalità che serve”. Parla così Mattia Cassani. La Fiorentina, come detto, è partita bene in campionato, sconfiggendo 2-0 il Bologna al termine di una buona gara. Cassani sa comunque che c’è da migliorare. “E’ mancata un po’ di cattiveria là davanti – spiega l’ex Palermo -. Servirà più concretezza perché il calcio italiano è spietato”. Già domenica prossima, al Friuli di Udine, arriva un bel test per la Fiorentina di Mihajlovic che dovrà vedersela con la squadra di Guidolin, reduce dal successo sul campo del Lecce. “L’Udinese ha perso tanti giocatori importanti, ma rimane un gruppo di qualità – spiega Cassani -. Saremo un po’ più freschi, ma questo non vuol dire niente se non scendi in campo con il piede giusto”.

I NUOVI COMPAGNI – Cassani poi si sofferma sui singoli e suoi nuovi compagni di squadra. “Cerci nell’uno contro uno è devastante”, dice. Uno dei suoi
rivali per una maglia da titolare è De Silvestri: “Lorenzo è un professionista serio. Il campo verde è la cartina torna sole. Durante la settimana lavoriamo, poi il mister fa le sue scelte”. Momento difficile invece per il peruviano Vargas. “Gli abbiamo fatto le condoglianze – spiega Cassani riferendosi alla morte del nonno dell’esterno viola -. Lavorando dimenticherà questo dolore. Il campo cancella anche i cattivi pensieri. Vargas è il nostro valore aggiunto”. Un altro pilastro di questa Fiorentina, nonostante un’estate molto difficile e piena di polemiche, è Riccardo Montolivo. “Ha testa e cuore per questo progetto”, assicura Cassani già innamorato di Firenze. “Una città che conoscevo. E’ bellissima. Ho appena trovato casa, adesso inizierò anche a viverla”. Ultima battuta sui Della Valle, soddisfatto di questo avvio di stagione. “La proprietà nutre grande affetto per questi colori e per questa citta””, conclude Cassani.

facebook

Lascia un commento

382