Bearzi

Castelli aperti in primavera – tutto il programma – 9/10 aprile 2016

castello_arcano-510x270Castelli Aperti torna con l’edizione di primavera sabato 9 e domenica 10 aprile e con 20 dimore che apriranno al pubblico grazie all’attività del Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia.

 

AL CINEMA CON 3 EURO DALL’11 AL 13 APRILE
SCOPRI DI PIU’  – LINK

Un’edizione sempre più social, grazie agli oltre 13mila seguaci su Facebook e grazie al concorso fotografico aperto a tutti e organizzato in collaborazione con IgersFVG e con Gruppo Photo Friuli Venezia Giulia: le foto gareggeranno su Instagram e al termine sarà pubblicato online un instant book fotografico con le immagini più belle dell’evento.

Castelli Aperti continua a coinvolgere tutto il territorio della regione:
uno in provincia di Trieste:

  • Castello di Muggia – Mostra permanente delle opere dello scultore Villi Bossi proprietario del castello.

tre in provincia di Gorizia:

  • Palazzo Lantieri, Un giorno con Sissi. Musica e ricordi. Cibo bavarese e Sacher Torte dalle 10 alle 18.
  • Castello di Spessa di Capriva Passeggiata nel parco secolare dedicato a
    Giacomo Casanova. Assaggio di un vino del Castello di Spessa nel Wine Store. Cena degustazione MENU CASANOVA, incluse bevande, nel ristorante gourmand de La Tavernetta al Castello per 2 pax tra tutti i visitatori.
  • Castello di San Floriano del Collio; Accompagnati dai proprietari in armatura: il castello, l’accampamento medioevale, scontri all’arma bianca, processo medioevale con esecuzione del condannato, cibi medioevali, investitura a cavaliere.

tre in provincia di Pordenone:

  • Castello di Cordovado, Tavole apparecchiate e decorate con servizi
    antichi e vecchi ricordi. Caffetteria e ristoro orario continuato.
  • Palazzo d’Attimis Maniago  Friulano, Ribolla Gialla, Sauvignon…vi presentiamo la nuova vendemmia 2015. Degustazioni vini.
  • Castelcosa (a Cosa di San Giorgio della Richinvelda); “Vin Mondo” Museo storico del vino con bottiglie dal 1800.

tredici in provincia di Udine con

  • Castello di Arcano,
  • Castello di Susans (Majano), Allestimento di una tavola imbandita e
    assaggi di cucina cinquecentesca.
  • il Castello di Villalta (Villalta di Fagagna), Falconeria; ricami in mostra.
  • Casaforte La Brunelde (Fagagna), Sabato ore 17.00: Concerto a lume
    di candela con violino e fortepiano; Domenica dalle ore 15.00: Guerrieri e dame medievali, costruzione di frecce e tiro con l’arco (quest’ultimo solo in caso di bel tempo) con la Compagnia dei Grifoni Rantolanti.
  • Palazzo Romano (Case di Manzano), Mostra di stampe antiche di fiori e uccellidi Paolo Buzzanca, Padova – Polveriera Napoleonica Palmanova; presentazione erbe spontanee con il famoso chef e scrittore Ennio Furlan; “Legni e sassi” di Marco Morsut; mostra personale di scultura “Il ferro è vivo” del maestro Bepi Fattori; aperitivo con Cantine Toti di Albana di Prepotto.
  • Palazzo Steffaneo Roncato (Crauglio di S. Vito al Torre),
  • Villa Kechler de Asarta (Fraforeano di Ronchis), Il glicine secolare; la tavola apparecchiata; i rami della cucina; mostra fotografica di Hemingway in Friuli.
  • Rocca Bernarda (Ipplis di Premariacco), Degustazioni vini; Gloria De Martin lingerie e altri artigiani locali.
  • Castello di Cassacco, In video l’evoluzione storico-architettonica del castello; Re Galì: esposizione di artisti e gente creativa; le cere artistiche di Licia illuminano l’antico fogolar; elaborazioni pittoriche di Maria Ciani Seren su stoffa, legno, tela quadro per creazione abiti e arredo; ristoro orario continuato con sapori Pro Loco Montegnacco.
  • Castello di Villafredda (Loneriacco di Tarcento), “Prima e Poi” composizioni florealibomboniere; “Legno e Fil di Ferro” da Venezia; Hobbiste di Tarcento; Elebags; Foto Turin; Dolci Idee; Missana Gioielli; Sonia Casari Arte; brindisi con Osteria di Villafredda.
  • Castello di Flambruzzo (Rivignano Teor), Speciale mostra fotografica “Pietro Badoglio in pubblico e in privato”; visite al parco e alla residenza con ricordi di famiglia; esposizione dell’Az.Agr. “Tenuta Zarnic” su coltivazione zafferano e mostra prodotti.
  • Centa di Joannis (Aiello del Friuli) e
  • Villa Elodia (Trivignano Udinese). I sapori del territorio tra tradizione e
    innovazione; esposizione e degustazioni.

Dopo il successo delle ultime edizioni, ad aprile ci saranno due aperture straordinarie: oltre ai consueti orari,
il Castello di Cordovado aprirà domenica con orario continuato dalle 10 al tramonto.
Il Castello di Arcano, invece, terrà aperto anche il sabato mattina con visite guidate alle 10, alle 11 e alle 12.

Torna con la quinta edizione il concorso fotografico #CastelliAperti2016 in collaborazione con IgersFvg e con il Gruppo Photo Friuli Venezia Giulia che, insieme al Consorzio, sceglieranno i tre scatti vincitori caricati su Instagram entro il 15 aprile con #CastelliAperti2016.

I tre fotografi vincitori saranno invitati, intorno ai primi di maggio, a visitare la sede del Consorzio Castelli in Torre di Porta Aquileia a Udine dove riceveranno degli omaggi: una serie di volumi editati dal Consorzio Castelli, ingressi omaggio per l’edizione autunnale della manifestazione e l’inserimento delle foto all’interno dell’ Instant book realizzato dal Consorzio Castelli che sarà pubblicato on line.
Le visite partono all’inizio di ogni ora; alcuni castelli saranno visitabili solo domenica, altri sia sabato pomeriggio che domenica con il seguente orario: domenica mattina alle 10, 11, 12, sabato dalle 15 alle 18 e domenica pomeriggio dalle 14 alle 18 con inizio delle visite ad ogni ora. L’ingresso comprensivo di visita guidata è di 7 euro per ogni castello, ridotto (3,5 euro) per i ragazzi dai 7 ai 12 anni.

Grazie al rinnovato accordo con i Civici Musei, chi visiterà uno dei musei udinesi dal 19 marzo al 9 aprile, conservando il biglietto, avrà diritto ad 1 euro di sconto presentandolo all’ingresso di una delle diciotto dimore storiche. Viceversa, chi visiterà uno dei castelli aperti, conservando il tagliando d’ingresso, avrà diritto ad un ingresso ridotto di 2,5 euro da utilizzare nei Civici Musei dal 10 aprile al 1 maggio.
Sul sito del Consorzio www.consorziocastelli.it è possibile verificare orari e aperture delle singole dimore e scaricare il programma completo delle due giornate. Si può inoltre contattare la segreteria per prenotare per gruppi superiori a 20 persone (tel. 0432-288588 da lun. a ven. 9-13; [email protected]).

facebook
1.185