Bearzi

Castelmonte: Mazzocato, liberiamoci da indifferenza


“Il cuore di Maria sia vicino al nostro e lo aiuti a liberarsi dalle incrostazioni dell’indifferenza e dalle tante forme di idolatria”. Lo ha detto oggi l’arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato, durante il pellegrinaggio diocesano alla ‘Madone dal Mont’ al santuario di Castelmonte. Un ricordo particolare è andato all’arcivescovo emerito mons. Alfredo Battisti, scomparso il primo gennaio: “L’anno scorso era qui con noi a concelebrare la Santa Messa – ha spiegato Mazzocato – sappiamo che il pellegrinaggio a Castelmonte è frutto di una sua felice intuizione sbocciata dalla sua profonda fede e dal suo cuore di pastore. In questo momento mons. Battisti partecipa alla comunione che stiamo vivendo attorno all’altare”. L’arcivescovo ha quindi chiesto che “sia più viva e convinta la fede nel cuore di tutti coloro che, in questo tempo, sono educatori dei più piccoli: i genitori, i sacerdoti, i catechisti e animatori, gli insegnanti e i responsabili delle associazioni sportive”. Il pellegrinaggio è stato anche un momento di preparazione all’imminente inizio dell’Anno della fede, che a Udine sarà celebrato l’11 ottobre in cattedrale. Al termine della Messa sul piazzale del santuario c’é stato l’atto di affidamento a Maria con il canto del Magnificat e la solenne benedizione conclusiva.

facebook

Lascia un commento

401