Bearzi

Cercalibro, il mercatino del libro di testo usato

Il 25 e 26 luglio dalle 17.00 alle 20.00 nel chiostro della Biblioteca di Pordenone si terranno due giornate di “libero scambio del libro di testo usato” in cui gli studenti degli istituti secondari potranno vendere e comprare liberamente i loro libri scolastici usati.

«È una significativa iniziativa – commenta il sindaco Alessandro Ciriani – specificata anche nel nostro programma politico amministrativo, che prevede fra gli altri, il sostegno diretto e indiretto alle famiglie ma che contempla anche la definizione di un complesso piano dell’offerta formativa in cui tutti gli attori partecipino alla progettualità per giungere ad una scuola realmente orientata alle nuove esigenze della società».

L’iniziativa è promossa da “Il nostro pane quotidiano” onlus di Pordenone e gode del patrocinio del Comune Pordenone e del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia. La onluso pordenonese già da tre anni, in collaborazione con i servizi sociali del Comune e con altre realtà di supporto alle famiglie, distribuisce gratuitamente materiale scolastico a studenti del territorio che si trovano in difficoltà economiche e quest’anno ha ritenuto opportuno allargare il proprio impegno agli studenti in generale, non solo a quelli con difficoltà economiche.

Fra i vantaggi di questa “operazione libri usati” emergono la promozione di buone prassi sostenibili con ricadute positive sull’ambiente, l’aggregazione di studenti di scuole diverse e la possibilità di risparmio per le famiglie che devono affrontare spese per la scuola dei figli. La Regione Friuli Venezia Giulia fornisce diversi libri in comodato fino al compimento dell’obbligo scolare, ma dalla terza superiore in poi tutta la spesa è a carico delle famiglie. L’iniziativa ha elevati benefici collettivi.

Il Comune di Pordenone mette a disposizione il luogo e il supporto per la logistica, l’Informagiovani offre il supporto per la segreteria, il Centro Servizi Volontariato ha stampato le locandine, mentre l’organizzazione, la promozione e le realizzazione dell’evento poggiano su risorse volontarie (fra questa l’ AIPI che già svolge il servizio di sicurezza per Pordenonelegge).

La partecipazione è gratuita ma è necessaria la preiscrizione attraverso il modulo scaricabile dal sito www.ilnostropanequotidiano.it, da consegnare a mano agli sportelli dell’Informagiovani (piazza della Motta, Pordenone) oppure inviare via mail a [email protected].

Per gli studenti minorenni è richiesto il consenso di un genitore o esercente la potestà.

Saranno accettate preiscrizioni entro il 21 luglio e comunque fino all’esaurimento dei posti disponibili. La conferma della data prescelta (25 o 26 luglio) sarà data nei giorni immediatamente precedenti l’evento attraverso l’indirizzo email o il numero di telefono forniti con il modulo di preiscrizione

Informazioni e contatti

www.ilnostropanequotidiano.it

Cercalibro PN su Facebook

[email protected]

tel 342 9730931

Powered by WPeMatico

facebook
1.271