Chievo-Udinese 1-1 un autogol salva Strama – le PAGELLE e i VIDEO dei gol

gol chievoL’udinese di Stramaccioni in trasferta a Verona col Chievo cerca di dare un senso al campionato e una dignità al finale del torneo dopo la doppia sconfitta con Parma in trasferta e con il Palermo in casa. Stramaccioni ha problemi in difesa e rispolvera Bubnjic mentre davanti Thereau, ex di giornata, scalza il posto di centravanti a Di Natale. In una partita dai ritmi balneari il Chievo spinge un filino in più e trova il vantaggio con  l’eterno Pellissier che anticipa Widmer su un cross dalla sinistra di Meggiorini. A inizio ripresa Geijo rileva Bruno Fernandes e in seguito Di Natale che si inventa subito una palla magica che spegne la sua corsa sul palo. L’Udinese si fa più presente e trova il pareggio con un autogol di Cesar che anticipa Geijo su cross di Thereau. Palo clamoroso del Chievo al 91°


KARNEZIS 6,5: incolpevole sul gol, puntuale quando serve. Miracolo al 90°
PIRIS 6: anche lui mezza responsabilità sul gol di Pellissier
DANILO 6: pomeriggio con la testa a Ipanema in linea coi ritmi del match; si fa anticipare da Meggiorini quando il clivense impegna Karnezis a inizio ripresa
BUBNJIC 5,5: vaga sensazione di insicurezza
dal 60° DI NATALE 6,5: cammina sulle acque, eterno
WIDMER 5: errore clamoroso sul gol di Pellissier, si fa anticipare in maniera che ne dimostra qualche inadeguatezza difensiva
ALLAN 6: in un centrocampo a 4 è limitato a giocare in orizzontale diventando così estremamente normale
PINZI 6: sembra rendere di più con due mezzali ai fianchi
PASQUALE 5,5: non sale mai
KONE 5: il calcio è un gioco di squadra
BRUNO FERNANDES 5,5: formattare l’hard disk, le periferiche (i piedi) ci sono, qualcosa manca a livello di processore
DAL 46° GEIJO 6: le spizza ed entra in quanto “presenza” nell’autogol di Cesar. Positivo cmq
THEREAU 5,5: non pervenuto nel primo tempo, quando gli mettono qualcuno vicino trova un’identità
DAL 73° BADU 5,5: 20 minuti di confusione

 

536