Cimolai Architectural si aggiudica i lavori per 10 milioni di euro per rivestimenti metallici e vetrati della stazione di Mons in Belgio

Cimolai Architectural si aggiudica i lavori per 10 milioni di euro per i rivestimenti metallici e vetrati della stazione di Mons in Belgio
Pordenone 20 settembre. Cimolai Architectural, l’azienda specializzata in facciate strutturali ed involucri architettonici complessi del gruppo Cimolai nata dalla fusione di CS Facade e Cimolai ASC, si aggiudica i lavori per i rivestimenti metallici e vetrati della stazione di Mons in Belgio, disegnata dall’architetto Santiago Calatrava.
I lavori, del valore complessivo di oltre 10 milioni di euro, rientrano nel piano di ammodernamento della stazione e prevedono l’impiego di circa 11.000 mq di vetrate isolanti sagomate piane e curve, balaustre
e rivestimenti in alluminio che serviranno a dare un abito di “design” alla nuova struttura multimodale che collegherà due aree di Mons, attualmente disconnesse: l’area residenziale meno densa a nord con la città storica a sud. La nuova opera ospiterà una stazione-passerella larga 15 metri e alta 16 metri al cui interno ci saranno servizi, un asilo nido ed esercizi commerciali a disposizione degli oltre 100.000 passeggeri settimanali previsti. La conclusione dei lavori è prevista per Marzo 2023.
La commessa, caratterizzata da una grande complessità in fase progettuale ed esecutiva, conferma la continuativa collaborazione tra Cimolai e Santiago Calatrava, architetto di fama internazionale, con cui il Gruppo ha già realizzato opere iconiche come la stazione di Reggio Emilia o il World Trade Center Transportation Hub di New York, sfidando, allora come adesso, geometrie complesse e ricercate. Una partnership prestigiosa che fa seguito a quella rinnovata di recente con Renzo Piano, con cui Cimolai
Architectural sta realizzando il progetto Mareterra nel Principato di Monaco. I lavori per la Gare De Mons sottolineano l’ingresso di Cimolai Architectural anche nel mercato francofono, che si affianca a quelli inglese e americano dove l’azienda ha consolidato la propria presenza
durante i primi anni di attività.

492