Cimolai Spa si aggiudica lavori per la realizzazione del lotto 2 della Linea 17 della Metropolitana di Parigi 

Nell’ambito dell’ammodernamento della metropolitana di Parigi, il progetto Grand Paris Express, Cimolai Spa si è aggiudicata i lavori per realizzazione del lotto 2 della Linea 17, per un valore di oltre 122 milioni di euro. Il progetto è stato assegnato da Societé Grand Paris (SGP) al Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito tra NGE GC, Cimolai, NGE Fondations, Guintoli e NGE Bâtiment.

La tratta, che collegherà a Nord della capitale francese il comune di Gonesse con quello di Tremblay en France, si estenderà per 5,2 km, di cui 3,4 km sviluppati su viadotti con struttura in acciaio verniciato dalla grande valenza architettonica. È prevista, inoltre, la costruzione di una nuova e moderna stazione in corrispondenza di Parque des Expositions.

Cimolai Spa si occuperà della progettazione esecutiva, della fabbricazione, del trasporto e del montaggio in opera delle strutture metalliche dei viadotti e della stazione. 

Per la realizzazione della commessa, Cimolai Spa prevede l’utilizzo di circa 23.000 tonnellate di acciaio e l’impegno medio di 15 ingegneri, 30 tecnici e 100 operai specializzati in officina e in cantiere. I lavori inizieranno a Giugno 2023 e termineranno a Settembre 2026, per consentire la messa in servizio della linea nel 2028.

Questo progetto, dell’Architetto Dietmar Feichtinger, conferma il ruolo di primo piano di Cimolai anche nel mercato francofono, che già vede l’azienda di proprietà dell’Ing. Luigi Cimolai impegnata nella realizzazione delle facciate della stazione di Mons, in Belgio, progettata dall’Architetto Santiago Calatrava, e dell’edificio principale del nuovo quartiere Mareterra nel Principato di Monaco, progettato dagli Architetti Renzo Piano, Denis Valode e Michel Desvigne, nonché delle strutture metalliche e delle facciate del nuovo Science Gateway del CERN di Ginevra, anch’esso progettato da Renzo Piano.

CREDITS: Courtesy of Société du Grand Paris

375