Bearzi

Cividale: Wiener concert-Verein suona Bach, Mozart, Strauss – 31 mar 2015

WCV2krUna prima mondiale è attesa a Cividale per il secondo appuntamento dedicato alla musica della stagione teatrale promossa dall’Assessorato alla Cultura del Cividale del Friuli, curato in collaborazione con l’Associazione Musicale Sergio Gaggia.
Al teatro Ristori, martedi 31 marzo alle ore 21.00 sarà, infatti, ospite d’eccezione, per la prima volta in Friuli, la Wiener Concert-Verein, una delle più rinomate compagini orchestrali viennesi del momento eseguirà la première di un concerto per pianoforte e orchestra d’archi del compositore austriaco Alfred Huber.
Orchestra di statura internazionale, la Wiener Concert-Verein è stata fondata nel 1987 dai membri dell’Orchestra Sinfonica di Vienna. Ora porta il nome della sala che ospita i suoi concerti, la mitica Concert – Verein, universalmente nota per essere sede del concerto di Capodanno dei Wiener Philarmoniker.
Dalla sua nascita l’orchestra ha effettuato ampie tournée ed è stata ospite acclamata di festival musicali quali il Wiener Festwochen, il Festival di Bregenz, il Mozart Festival di Würzburg, l’Oldenburger Promenade Concerts, il Mozart Festival di Augsburg, l’Autunno di Praga, il Ljubljana Festival, il Vienna Klangbogen, l’Haydn-Tage di Eisenstadt e l’International Arts Festival di Shenzhen. Nell’anno dedicato a Mozart (2006) l’orchestra ha effettuato tournée in Canada, Germania, Francia, Ungheria, Croazia, Slovenia e Svizzera. Nel 2005 l’incisione dei Wiener Concert-Verein con musiche di Michael Haydn è stata insignita della “Amadeus Classic Award”, categoria “Orchestra and Large Ensemble”, competendo con le incisioni delle Orchestre Filarmoniche di Vienna e Berlino. L’orchestra si presenta a Cividale nella versione con i soli archi, con un programma estremamente vario e popolare che spazia da Mozart a Johann Strauss, dalla sinfonia per archi di Mendelssohn al concerto per due violini di Bach.
Il concerto per pianoforte e orchestra d’archi del compositore austriaco Alfred Huber, è stato commissionato dall’Associazione cividalese Sergio Gaggia e a lei dedicato. La musica contemporanea è sempre presente nel repertorio del gruppo, che fin dai suoi primi concerti si è dedicato all’esecuzione di première mondiali (oltre quaranta composizioni contemporanee austriache a oggi).
Il gruppo sarà diretto da un giovane direttore svizzero con illustri ascendenze anche italiane, Lorenzo Viotti, che recentissimamente è nominato nella terna di finalisti che si contenderanno il prestigioso premio per i conduttori emergenti del Festival di Salisburgo.

facebook
609