Bearzi

Claudio Violino: Agemont è della Regione

violino agemont

Amaro (Udine) 21 gennaio 2011 – Questa mattina l’assessore regionale Claudio Violino ha fatto visita ai laboratori presenti nella sede Agemont di Amaro.
Violino, accompagnato dal presidente di Agemont Roberto Venturini, ha visitato i laboratori: Crp (Centro di ricerche plast-optica), IMQ Clima (Primo ed unico laboratorio italiano per prove di prestazione e di acustica su unità per il condizionamento dell’aria, la refrigerazione e la ventilazione per applicazioni domestiche, commerciali, civili ed industriali sia come prerequisito per la certificazione che a fine di ricerca e sviluppo) ed Emilab (Istituto di prove, analisi e certificazione di apparati elettrici ed elettronici.

“Indubbia è l’applicazione pratica che ha sul territorio l’attività di questi laboratori – ha dichiarato Violino -. Questo aspetto è fondamentale. Il livello tecnologico delle applicazioni prodotte dai laboratori Agemont è notevole, oltre che estremamente interessante. Agemont è della Regione Fvg. La missione dell’Agenzia di sviluppo economico della montagna è quella di creare business, di essere funzionale all’animazione delle attività economiche di un territorio svantaggiato come quello della montagna. E’ necessario puntare sul know-how, preparare il territorio che deve necessariamente essere ricettivo sui temi tecnologici. Altrettanto importante è la formazione del personale: attraverso Agemont è necessario investire sulla formazione di personale carnico da inserire all’interno delle aziende del territorio. Agemont deve coprire un gap: intervenire in supporto alle aziende del territorio montano, che devono far fronte, per la loro collocazione territoriale, a maggiori costi”.

Il presidente di Agemont, Roberto Venturini si è dimostrato molto soddisfatto della visita di Violino: “L’assessore Violino ha potuto toccare con mano l’estrema avanguardia tecnologica su cui si posizionano i nostri laboratori. Agemont rimane, sul fronte della ricerca, dell’innovazione tecnologica ed attraverso i servizi ed il know-how che offre, uno snodo e luogo fondamentale per l’intero settore economico della montagna e non solo”.

facebook

Lascia un commento

716