Come vanno gli acquisti online a Udine e provincia?

I siti per fare acquisti online – detti anche in inglese e-commerce – esistono da molti anni e piano piano hanno acquisito un’importanza sempre maggiore nell’economia e nelle vite di tutti noi. Chi non ha mai comprato un oggetto in rete, oppure fatto una prenotazione per un hotel o un volo? Comprare online è facile, veloce e comodissimo. In più in genere permette anche di risparmiare.

Ma qual è l’atteggiamento dei friulani, e in particolare degli abitanti di Udine e provincia, nei confronti del mondo degli acquisti in rete? Si potrebbe dire ambivalente. Nel senso che se da una parte crescono, come ovunque in tutta Italia, dall’altra siamo ancora lontani dai picchi di entusiasmo che si registrano altrove.

Secondo La mappa dei consumi e degli acquisti online in Italia del Sole24Ore, la provincia di Udine è 69° nel nostro paese per numero di ordini effettuati. Un balzo notevole rispetto a Trieste, che è 9°. Pordenone e Gorizia risultano ancora meno inclini di Udine a fare compere in rete, piazzandosi rispettivamente al 87° e 93° posto.

Ma quali sono i prodotti che i friulani comprano di più online? Secondo un’indagine del sito Idealo, i prodotti più cercati dai friulani sono smartphone, schede madri, lavatrici, frigoriferi e televisioni. Tecnologia ed elettrodomestici, dunque. Non deve stupire, considerato che in rete si trovano delle offerte molto vantaggiose, con le stesse garanzie e gli stessi vantaggi dei negozi tradizionali.

Un altro settore che tira molto è quello del gambling online. Scommettere via internet è diventata una pratica sempre più apprezzata dai friulani, in particolare perché permette di giocare ovunque ci si trovi e di avere a disposizione una grande quantità e varietà di giochi. Secondo i dati forniti dal sito di roulette online roulette-on-line.it e che riguardano i visitatori giunti su tale sito da ogni parte d’Italia, i friulani si piazzano circa alla metà della classifica italiana per la loro passione per il gioco. Sono l’11° regione da cui provengono i visitatori. Per quanto riguarda le città, Udine è al 18° posto e Trieste al 14°. Non male.

Anche il settore dei viaggi tira molto forte. Quando devono prenotare una vacanza, un volo aereo, un alloggio, un biglietto del treno e via dicendo, gli abitanti della regione apprezzano molto i grandi  portali del turismo, da Booking ad Airbnb. Del resto, ormai questo settore funziona in larga parte online.

Per quanto riguarda l’acquisto di prodotti, invece, gli udinesi ne sono meno entusiasti della maggioranza degli italiani. Evidentemente preferiscono ancora affidarsi al loro negozio di fiducia, ed è assai probabilmente un bene per la vitalità della città. Oppure, ed è un altro motivo che scoraggia alcuni a comprare in rete, hanno poca fiducia nei metodi di pagamento e nei siti di e-commerce in generale, problema spesso infondato, considerato che i siti principali sono estremamente protetti.

1.839