Bearzi

Comune e SSM in sinergia per promozione delle iniziative in città

parcheggio-primo-maggio-park
Un coordinamento per la gestione delle iniziative e per la raccolta pubblicitaria in linea con le attività di promozione della città. È questo, in sintesi, l’accordo che Comune di Udine e Sistema Sosta e Mobilità, la società partecipata per la gestione della sosta, hanno trovato in vista rispettive future iniziative. Una sinergia, quella della promozione del capoluogo friulano attraverso i parcheggi in struttura e a raso gestiti da Ssm, già iniziata da tempo con la pubblicizzazione dei musei cittadini attraverso dei pannelli posizionati in alcuni parcheggi sotterranei. Da qui l’idea di allargare sempre di più le iniziative comuni.
“Già la scorsa settimana – spiega l’assessore alle Attività Produttive e Turismo, Alessandro Venanzi – avevamo concordato con il sindaco e i vertici di Ssm la necessità di coordinare le attività di gestione delle autorimesse in struttura e della raccolta pubblicitaria con le linee di sviluppo della città operate dal Comune. Visto lo sforzo economico e in termini di energie che l’amministrazione sta facendo per le realtà commerciali della città – prosegue – è infatti importante che tutti gli stakeholders cittadini muovano sulla stessa linea le proprie azioni”.
Il Comune di Udine, da parte sua, sta sviluppando diverse iniziative volte a promuovere l’attrattività turistica, culturale e commerciale della città attraverso la valorizzazione e la promozione dei propri asset culturali, come ad esempio musei e luoghi e esercizi commerciali storici. Anche l’organizzazione di grandi eventi di richiamo è un punto che sta a cuore all’amministrazione, così da richiamare turisti e cittadini nel centro cittadino. Per non parlare degli investimenti, anche attraverso i fondi europei Pisus, volti alla valorizzazione della città e delle sue realtà commerciali.
Da qui l’importanza di Ssm nella veicolazione e la promozione di tutte queste iniziative, dato che la società espleta la propria attività proprio nel centro cittadino. Ecco perché nel testo approvato dalla giunta comunale, si legge che Ssm potrebbe manifestare concretamente queste esigenze con “un’attenta gestione delle autorimesse in struttura, volta ad assecondare in modo flessibile le iniziative di promozione”, così come “valorizzare nelle proprie attività comunicative le eccellenze della città e del territorio, anche attraverso le attività pubblicitarie dei ticket di sosta”.

facebook
532