Bearzi

CONFERENZA UNIFICATA: "OK" NUOVO REGOLAMENTO PER PAESAGGISTICA

Trieste, 07 lug – E’ stato dato parere positivo oggi a Roma in
sede di Conferenza Unificata Stato Regioni, alla presenza della
presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, allo
schema di decreto del Presidente della Repubblica recante il
Regolamento relativo all’individuazione degli interventi esclusi
dall’autorizzazione paesaggistica.

Le nuove disposizioni mirano a individuare le tipologie di
interventi per i quali l’autorizzazione non sarà più richiesta e
stilano un più nutrito elenco di interventi ritenuti di lieve
entità da sottoporre ad autorizzazione paesaggistica
semplificata. Risulta inoltre semplificata la procedura prevista
sia per gli interventi di lieve entità, che viene coordinata con
le riforme Madia in materia di silenzio assenso e di Conferenze
di servizi sia anche, altro elemento di novità, viene
semplificata la procedura per le istanze di rinnovo di
autorizzazioni paesaggistiche.

Fra le richieste espresse dalla Regione Friuli Venezia Giulia ha
trovato accoglimento anche quella relativa al mantenimento della
validità degli accordi di semplificazione paesaggistica già
sottoscritti dalla nostra Regione e dal ministero dei Beni e
delle Attività culturali e del Turismo (Mibact).

Il Friuli Venezia Giulia ha espresso parere favorevole anche in
considerazione del fatto che molte modifiche e semplificazioni
sono attese da anni e che le raccomandazioni poste dalle Regioni
nel documento esaminato e integrato congiuntamente al Mibact
dovrebbero attivare, come è stato assicurato, un tavolo per
monitorare eventuali difficoltà applicative della nuova
disciplina.

E’ stato valutato che questo intervento dovrebbe eliminare circa
un terzo del carico di lavoro degli uffici degli enti preposti
alla gestione del vincolo paesaggistico.
ARC/GG/com

Powered by WPeMatico

facebook
394