Contatto Danza: Daniele Albanese, Marta Bevilacqua e Ambra Senatore

Nec Nec Marta Bevilacqua
Daniele Albanese, Marta Bevilacqua e Ambra Senatore sono i protagonisti di Contatto Danza sabato 26 febbraio 2011 ore 21 al Teatro Palamostre di Udine.
Una serata-maratona dedicata alla nuova danza contemporanea italiana. Nuove generazioni e nuovi traguardi, per un territorio di espressione sempre in fermento.

Firmato da tre diversi autori di ultima generazione, il programma sarà aperto da Daniele Albanese – coreografo e danzatore parmense, di solida formazione nord europea – in scena con AnnoTtazioni (25 minuti), performance che indaga sull’attrazione e l’assenza, sull’amore e la solitudine, su una partitura fisica e musicale capace di passare dal silenzio al rumore, dal ritmo alla canzone.

Protagonista del secondo brano sarà Marta Bevilacqua, danzatrice della nuova generazione coreografica della compagnia udinese Arearea, che firma e interpreta Nec Nec (15 minuti) un intrigante e intenso assolo dedicato ad una doppia figura femminile, fra natura umana e animale, spronata a indagare le sue diverse nature e a giocare con le sue contraddizioni.

Debutta infine per la prima volta a Udine la compagnia diretta da Ambra Senatore – giovane artista già affermata in Italia e in Europa – in scena al Palamostre con la nuova creazione Passo (60 minuti), ideata in collaborazione con i suoi cinque bravissimi danzatori Caterina Basso, Claudia Catarzi, Matteo Ceccarelli, Elisa Ferrari, Tommaso Monza. Fatto di piccoli gesti e grandi movimenti, Passo è un manifesto capace di una gioiosa rivoluzione danzata fra ironia, imprevisti e divertimento.

Daniele Albanese è nato a Parma nel 1974. Ha compiuto i suoi studi di danza in Italia e in Olanda, dove ha frequentato all’EDDC di Arnhem e studiato con il filosofo portoghese Josè Gil il rapporto corpo-mente e il processo creativo. Comincia a presentare i suoi spettacoli nel 1995 e a collaborare danzare come interprete per creazioni coreografiche di Jennifer Lacey, Corte sconta, Virgilio Sieni, Nigel Charnock, Karine Ponties. Nel 2002 fonda la Compagnia Stalk. Fra i suoi progetti coreografici di questi anni àrebours (2004), creato con la neurofisiologa Elena Borra, Tiqqun (2006-2007), Pietro 1° studio (finalista Premio Inequilibrio 2008 e al festival internazionale Masdanza), Only you (2008, finalista a EXTRA – segnali della nuova scena italiana), Andless (2009).
www.compagniastalk.com

Marta Bevilacqua, danzatrice e coreografa, frequenta l’Accademia Isola Danza da Carolyn Carlson. Dal 1998 lavora stabilmente con la compagnia Arearea che vive come un luogo fecondo per la creazione dei propri lavori, in collaborazione con Luca Zampar e Roberto Cocconi.
Lavora in Italia con compagnie di ricerca come Aldes, Ersilia Danza, Naturalis Labor, Balletto Civile e con importanti realtà di formazione per ragazzi tra le quali TPO, teatro di Piazza e d’Occasione di Prato, CSS Teatro stabile d’innovazione del FVG.
www.arearea.it

Ambra Senatore è nata a Torino nel 1976 e lavora nell’ambito del teatro di danza in Italia e in Francia dal 1997. Dopo alcune esperienze di creazione collettiva, dal 2004 è autrice di suoi spettacoli. Ha collaborato con Jean Claude Gallotta, Giorgio Rossi, Georges Lavaudant (Théâtre de l’Odéon, Parigi), Marco Baliani; è parte della compagnia ALDES, diretta da Roberto Castello e collabora come autrice con Antonio Tagliarini. Ha creato Maglie (2009), L’ottavo giorno (di A. Senatore e A. Tagliarini), Altro piccolo progetto domestico (2007), Informazioni Utili (2006), Merce (2005), EDA-solo (2004), tutti lavori che muovono dall’osservazione fisica di semplici eventi consueti giungendo alla scrittura di partiture di azioni che spostano il punto di vista sulla realtà con una vena umoristica e surreale, spesso con una critica sottile e tagliente.
www.ambrasenatore.com

Grazie all’accordo raggiunto nell’ambito del Protocollo culturale 2010/2011 tra ERDISU Ente regionale per il Diritto e le opportunità allo Studio Universitario di Udine e CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, sono a disposizione 10 biglietti a 4.50 euro per gli studenti dell’Università di Udine, compresi studenti in mobilità internazionale, dottorandi dell’Università di Udine e studenti del Conservatorio di Udine.

Info e prevendite: biglietteria di ScenAperta, Teatro Palamostre, Udine, piazzale Paolo Diacono 21, dal martedì al sabato 17.30 – 19.30. tel +39 0432 506925, [email protected], prevendita circuito Vivaticket, www.cssudine.it.

Lascia un commento

1.366