Telegram

Coop Alleanza 3.0 a favore dei prestatori di CoopCa

Il Presidente di Coop Alleanza 3.0 Adriano Turrini

Si è conclusa la prima tranche di erogazioni solidali. Previsti altri due interventi nel 2017 e nel 2018, fino al rimborso complessivo di 13,5 milioni di euro

Si è conclusa la prima parte di donazioni di Coop Alleanza 3.0 in favore dei soci prestatori di CoopCa: in tutto, nel 2016, grazie all’iniziativa solidale stanziata dalla Cooperativa di consumatori, 2.622 persone hanno ricevuto fondi per quasi 7,4 milioni di euro. Complessivamente – con tre diversi interventi nell’arco di tre anni, fino al 2018 – verranno rimborsati il 50% dei crediti dei soci prestatori della cooperativa friulana in concordato preventivo, per un valore di 13,5 milioni di euro.
Un sostegno che rappresenta un esempio significativo ed efficace di solidarietà e mutualità fra cooperative, coerente con i princìpi e lo stesso Statuto di Coop Alleanza 3.0. E che conferma anche la vicinanza al Friuli-Venezia Giulia, una terra di storica tradizione cooperativa: in regione, Coop Alleanza 3.0 conta oltre 162 mila soci, opera con 50 punti vendita e dà lavoro a quasi 1.300 persone.
A testimonianza dell’apprezzamento dei soci e del territorio per l’intervento solidale, i prestatori di CoopCa hanno scritto una lettera di ringraziamento a Coop Alleanza 3.0, firmata da circa 100 persone.

Tutti i dettagli dell’intervento solidale: importi, beneficiari, prossime tappe
All’appello lanciato lo scorso anno da Coop Alleanza 3.0 per beneficiare dell’iniziativa di solidarietà hanno risposto 2.622 persone su 3.226 soci prestatori di CoopCa (604 creditori con importi inferiori ai 2.500 euro, infatti, hanno scelto di non ricevere il contributo offerto, probabilmente poiché il loro Prestito ammontava a cifre molto esigue).
Le donazioni sono state effettuate tra agosto e dicembre 2016, in oltre 50 appuntamenti in varie località del Friuli-Venezia Giulia e del Veneto. Operativamente, l’erogazione dei contributi è stata gestita dal Comitato di solidarietà attiva, promosso dall’Accda (associazione delle Cooperative di consumo del Distretto Adriatico) e da Legacoop Friuli-Venezia Giulia.
Dei 2.622 creditori che hanno beneficiato dei contributi, 1.430 vantavano crediti di importi superiori ai 2.500 euro, 1.192 erano invece i soci con un Prestito inferiore a questa cifra.
I 1.430 soci prestatori di CoopCa con crediti superiori ai 2.500 euro sono stati convocati in una serie di incontri alla presenza di un notaio e hanno visto liquidata la prima delle tre tranche previste per il rimborso dei loro crediti: in tutto, in questa prima donazione, hanno riavuto quasi 6,3 milioni di euro.
I 1.192 creditori con importi inferiori a 2.500 euro hanno invece già ricevuto nel 2016 l’intero rimborso in un’unica soluzione, per un totale di oltre 1,1 milioni di euro, con una procedura di donazione più snella che non ha previsto la firma di un atto notarile.
Complessivamente, quindi, in questa prima tranche di donazioni sono stati erogati circa 7,4 milioni di euro. Coop Alleanza 3.0 si è presa carico anche dei costi relativi al trattamento fiscale degli importi trasferiti e delle spese notarili dell’atto di donazione, per ulteriori 1,4 milioni di euro.
Conclusa questa prima fase di elargizioni, seguiranno le ultime due tranche di donazioni (che interesseranno quindi i soli soci prestatori con importi superiori ai 2.500 euro), per ulteriori 6,1 milioni di euro, fino al saldo dei 13,5 milioni di euro di crediti complessivi. Il secondo intervento è previsto entro novembre 2017 e il terzo, a chiusura dell’intera operazione, entro maggio 2018.

L’attenzione di Coop Alleanza 3.0 per il Friuli-Venezia Giulia
Coop Alleanza 3.0 continua a sostenere con risorse significative il territorio del Friuli-Venezia Giulia, sia attraverso la riqualificazione dei negozi sia con la valorizzazione dei prodotti e dei produttori locali.
Nel 2016, per lo sviluppo dei propri punti vendita in regione, ha investito quasi 6,4 milioni di euro, realizzando 11 interventi, con 7 acquisizioni, 2 nuove aperture (a Udine e a Monfalcone) e 2 ristrutturazioni (negli ipercoop di Villesse e di Trieste). Le 7 acquisizioni riguardano proprio punti vendita della rete ex CoopCa situati tra le province di Udine e Pordenone, riaperti a gennaio dello scorso anno, consentendo la ripresa del servizio mutualistico ai soci e ridando lavoro a tutti i 66 dipendenti. Un’operazione che ha permesso anche di assicurare risorse al concordato di CoopCa (anche dopo l’erogazione del fondo solidale di Coop Alleanza 3.0, infatti, i soci prestatori di CoopCa continueranno a vantare l’intero credito nei confronti della cooperativa in concordato preventivo).
Mentre per il 2017 gli investimenti per la rete dei negozi di Coop Alleanza 3.0 ammontano a 7,7 milioni di euro con 4 interventi previsti: sono in programma 2 aperture (a Gorizia e a Monfalcone) e 2 ristrutturazioni (a Maniago e a Trieste).
E gli interventi sui punti vendita del territorio proseguiranno anche nel 2018 e nel 2019.
Sempre in Friuli-Venezia Giulia, poi, Coop Alleanza 3.0 è intervenuta a sostegno dei soci delle Coop Operaie di Trieste, con l’acquisizione nel 2015 di 12 negozi nelle province di Trieste, Pordenone e Gorizia, garantendo un significativo sostegno alla positiva riuscita del concordato della Cooperativa. I punti vendita sono stati tutti riaperti, assicurando il servizio ai soci, e sono stati assunti i 283 lavoratori.
Per quanto riguarda infine l’attenzione ai produttori del territorio, Coop Alleanza 3.0 ha avviato insieme a loro progetti di tutela e valorizzazione delle eccellenze e delle filiere locali. La Cooperativa ospita nei propri negozi le specialità di 82 fornitori della regione; di questi, 15 aderiscono al progetto Aqua – il marchio del “made in Friuli-Venezia Giulia”, istituito dalla Regione con Ersa (Ente regionale sviluppo agricoltura) – con 66 prodotti, che hanno generato nel 2016 vendite per 2,3 milioni di euro.

Chi è Coop Alleanza 3.0
Coop Alleanza 3.0 è la più grande cooperativa di consumatori in Italia. È nata il 1° gennaio 2016 dalla fusione di Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest e Coop Estense, per garantire ai soci prodotti e servizi di qualità al miglior prezzo.
La cooperativa conta oltre 2,5 milioni di soci, 22 mila lavoratori e più di 400 negozi, tra ipercoop e supermercati, in 12 regioni: Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Puglia, Basilicata e, tramite società, Trentino, Lazio, Campania e Sicilia (in queste cifre sono incluse solo le società controllate operanti nella grande distribuzione organizzata).
Coop Alleanza 3.0 sposa la dimensione imprenditoriale con quella etica e sociale. L’espressione di questi valori sono l’impegno per dare risposte ai bisogni delle persone e delle comunità, garantire convenienza, qualità e sicurezza, sostenere l’economia del territorio, la legalità e la trasparenza, realizzare la solidarietà locale e internazionale, promuovere la sostenibilità ambientale.

facebook
1.657