Coppa Europa Sci Tarvisio. Germania protagonista

IMG_5800
Tarvisio, 18 gennaio 2011 – (TG) Una stupenda giornata di sole ha salutato le atlete impegnate sulla pista “C” del Priesnig, nella seconda e ultima giornata di Coppa Europa a Tarvisio valida per il recupero dell’Abetone. Lo slalom, “Trofeo Playlife”, ha ricalcato l’andamento di ieri con la sfida tra Germania e Svezia ancora a farla da padrona.
E così come ventiquattro ore fa, la vittoria è andata al team tedesco che si è imposto grazie alla medaglia d’oro di specialità negli ultimi Mondiali juniores, Christina Geiger (nella foto) che ha chiuso in 1’42″56 e ieri era rimasta giù dal podio per soli dodici centesimi. Piazza d’onore per la svedese Frida Hansdotter (anche ieri seconda e attuale leader di specialità) staccata di 49 centesimi, mentre la terza posizione è andata alla sua connazionale Emelie Wikstroem attardata di 62 centesimi.
Piccolo riscatto per la pattuglia azzurra con Chiara Costazza, settima, che ha riportato un po’ il sorriso nel team italiano dopo la deludente prestazione di ieri. Più attardate le altre con Francesca Marsaglia diciottesima, Marta Benzoni ventiquattresima, Sarah Pardeller ventisettesima, Sabrina Fanchini ventottesima e Camilla Borsotti trentottesima. Fuori le altre.
Grazie al secondo posto di oggi, Frida Hansdotter consolida il primato di specialità (326 punti) su Katharina Duerr (250) vincitrice ieri e oggi “solo” quarta. Balzo in avanti di Christina Geiger passata dal settimo al terzo posto. In classifica generale, nulla cambia per le prime tre posizioni con l’austriaca Jessica Depauli (498) ad allungare sull’azzurra Lisa Magdalena Agerer (384) e sulla tedesca Veronique Hronek (369).
Ora, la Coppa Europa varca le Alpi per spostarsi in Svizzera e più precisamente a Beckenried-Klewenalp dove, giovedì, è in programma uno slalom gigante.
Per Tarvisio, che ha risposto in maniera egregia alla chiamata della FIS, questa doppia giornata di Coppa Europa ha permesso di confermare la grande preparazione in campo di grandi eventi, con Promotur che ha potuto testare la macchina organizzativa chiamata a dare il meglio di sè durante le prove di Coppa del mondo femminile in programma a Tarvisio il 5 e 6 marzo prossimi.

facebook
616