Coronavirus, Ilaria Capua: Attenzione a seconda ondata

E’ prevedibile una seconda ondata del virus in autunno? “Potrebbe esserci, specialmente se la cosiddetta immunità di gregge non è in grado di arginare la diffusione del virus. Sostanzialmente, stiamo cercando di arrivare a far circolare il virus sotto traccia, come era all’inizio. Possiamo cercare di rallentare il contagio osservando le misure e controllare l’immunità di gregge”. Sono le parole della virologa Ilaria Capua a DiMartedì. “Spero si arriverà ad un equilibrio in cui l’immunità di gregge rallenterà ulteriormente la circolazione. Per l’autunno, in particolare in alcuni parti d’Italia e del mondo in cui il virus non ha circolato molto, credo ci possano essere recrudescenze, anche importanti. Per questo è importante avere un quadro della sieropositività della popolazione italiana”, aggiunge. 

E’ possibile che il virus sia mutato? “Non abbiamo ad oggi informazioni in questa direzione. Ci sono 10mila sequenze, di cui 40 italiane. Molti colleghi si interrogano per quale motivo queste sequenze italiane non vengono pubblicate, bisogna studiarlo da tutte le angolazioni per essere più rapidi e combatterlo con maggiore efficacia”. 

Fonte: Adnkronos

370