Telegram

Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia ci stiamo preparando al peggio" 

“Sul piano sanitario in Sicilia al momento la situazione è complessivamente sotto controllo. Abbiamo circa 280 casi positivi, tre decessi, e un terzo sono in ospedale. Ma ci stiamo preparando al peggio, perché è probabile che l’escalation di questa epidemia possa arrivare alla fine del mese di marzo o primi di aprile”. Lo ha detto il governatore siciliano Nello Musumeci a Mattino 5. 

“Ci stiamo attrezzando con i posti di terapia intensiva in Sicilia. Ne abbiamo 411 in rete ordinariamente ma stiamo lavorando, e siamo quasi nella fase finale, per arrivare ad altri duecento posti di rianimazione – ha spiegato Musumeci – Abbiamo mobilitato le strutture private, abbiamo riconvertito alcuni reparti ospedalieri per dedicarli esclusivamente al coronavirus”. 

“Non appena l’emergenza coronavirus sarà terminata vi aspetto in Sicilia. Questa terra vive di turismo – ha detto il governatore siciliano – Abbiamo la consapevolezza di quanto grave sia il momento, soprattutto per le piccole e medie imprese che hanno bisogno di liquidità e di assistenza e di essere accompagnate in questo processo”. “Io già 15 giorni fa avevo lanciato un appello ai cittadini del Nord, dicendo loro di non venire in Sicilia e mi stavano linciando anche in sede locale. I soliti cialtroni e sciacalli – ha scandito – coloro che sono alla spasmodica ricerca di un titoletto sul giornale. Purtroppo i fatti ci hanno dato ragione”. 

Powered by WPeMatico

facebook
246