Corso per leggere a domicilio alle persone anziane, in solitudine o malattia

libro
Formare nuovi lettori volontari per leggere a domicilio alle persone anziane con deficit motorio o visivo, con situazioni di disagio, solitudine o malattia. Un’attività, quella di lettore, per cui non sono richieste doti attoriali, ma è opportuna solo la propensione a mettersi in gioco e, soprattutto, a voler dedicare il proprio tempo trasmettendo la passione per i libri e la lettura alle persone in difficoltà.

A questo preparerà il prossimo corso base di formazione per lettori volontari organizzato dalla sezione Ragazzi della Joppi in collaborazione con l’ufficio Città Sane e i con i Servizi Sociali del Comune di Udine.

Il primo incontro introduttivo e di presentazione del progetto si terrà lunedì 15 febbraio alle 17 nella Sala Andriotti della biblioteca civica “Joppi” in Riva Bartolini 3. In quell’occasione sarà anche possibile iscriversi già alle lezioni, considerando che l’incontro è propedeutico al corso, pertanto in caso di assoluta impossibilità a partecipare è necessario contattare le referenti di progetto stesso.

“Si tratta di un’iniziativa – spiega l’assessore alla Cultura, Federico Pirone – di promozione della lettura legata, in questo caso, a un’importante valenza sociale. Il corso, infatti, è rivolto proprio ad aiutare le persone più anziane a non isolarsi, promuovendo la lettura tra le fasce più deboli della popolazione”.

Già deciso il calendario delle lezioni, che saranno tenute dall’attrice Nicoletta Oscuro. Il corso, gratuito e riservato ad un massimo di 25 persone, si terrà alla Joppi nelle giornate del 2, 4, 9 e 11 marzo dalle 16 alle 18. Una volta terminato il ciclo di lezioni obbligatorie, verrà richiesto il vincolo di disponibilità di 30 ore di lettura da donare nel corso del 2016. “Ringrazio fin d’ora – conclude Pirone – sia tutte le persone che decideranno di donare il proprio tempo per questa iniziativa, così come tutte le referenti del progetto che si sono spese affinché un’idea così importante venisse realizzata”.

facebook
1.256