Cosa fare dove andare – guida a domenica 13 aprile

friuli11ecco i principali appuntamenti di festa e provincia

  • Santa maria La Longa – Festa dal lunis di pasche – LINK
  • Latisana – Festa dei fiori – Seconda edizione della fiera mercato di primavera dedicata ai fiori. – Dalle ore 08.00 alle ore 20.00 Fiera mercato con vivaisti e piante orto-giardino da balcone e da frutto, hobbismo e artigianato, prodotti tipici del territorio. – ore 10:30, Palazzo Molin Vianello Conferenza “Le Tisane di Latisana. Progettualità per una nuova economia dell’agroalimentare sul nostro territorio.” – ore 15.00 selezione per Miss Italia a cura di Modashow.it (per informazioni e iscrizioni 393.3352362 – [email protected])
  • Premariacco – Fiorinsieme – Ore 8.30 Apertura stand degli espositori.  Dalle ore 10.00 “Un caleidoscopio fiorito” – LABORATORIO CREATIVO per BIMBI a partire dai 4 anni, a cura di “Evenths Laboratorio” di Udine.   “Un’aiuola per amica”: grandi e piccini abbelliranno l’aiuola in via Papa Giovanni XXIII (grazie al contributo del Garden Center Verde Vivo di Pradamano).  Ore 10.30 “IMPASTIAMOCI”, impariamo a fare la pasta: lezioni di cucina per bimbi…e non solo, con la cuoca Katiuscia Cividino.  Dalle ore 11.00 “Io e il mio cane”: in collaborazione con A.R.A.C.U.D. di Cividale del Friuli,  dimostrazione di EDUCAZIONE del CANE e, a seguire, AGILITY DOG!   Porta il tuo amico a 4 zampe (obbligatoriamente munito di guinzaglio!) e prova insieme a noi!  Ore 11.00 “Gara di TORTE… e NON SOLO” – Termine per la consegna dei prodotti dolciari presso la Sala Parrocchiale.  Presentazione della mostra dei disegni dal titolo “FIORINSIEME” a cura degli Alunni  Della Scuola Primaria di Premariacco.  Dalle ore 14.00 “CACCIA AL TESORO”, cerchiamo insieme il forziere nascosto tra i fiori… e non solo, a cura di “Evenths Laboratorio” di Udine per bimbi a partire dai 6 anni.  Ore 14.00 In collaborazione con l’Amministrazione Comunale, presso l’antica chiesa di San Silvestro, conferenza “Balconi in fiore: consigli per la realizzazione e manutenzione” a cura del paesaggista Filipin Valentino  Ore 16.00 “Piccoli orti crescono” – LABORATORIO BOTANICO per bimbi dai 4 ai 99 anni, in cui impariamo a riconoscere e curare le erbe aromatiche, in collaborazione con il Verde Vivo Garden di Pradamano.  Ore 16.30 “Uoviamoci!”, LABORATORIO CREATIVO per abbellire e decorare la casa per le festività pasquali, a cura di “Evenths Laboratorio” di Udine.  Ore 17.30 Premiazione della “Gara di torte… e non solo”.  Ore 18.30 Chiusura degli stand.
  • San giorgio della Richinvelda – Magredi e castelli Itinerario dedicato alle peculiarità territoriali e di imprenditoria vinicola nel territorio delle “terre magre”. Visita nelle cantine e vigneti delle Aziende “I Magredi” ed “Emilio Bulfon”, attraversando l’area magredile con breve visita guidata delle aree naturali del Progetto LIFE Magredi Grasslands. Il Progetto di Paesaggio  ‘PAESAGGI E GIARDINI APERTI 2014’ organizzato da AIAPP su tutto il territorio nazionale, riguarda, per il Friuli V.G., la Zona di rotezione Speciale “Magredi di Pordenone” e il SIC “Magredi del Cellina”.
  • Mortegliano – Festa di primavera – La 2a edizione della manifestazione “Festa di Primavera ” è organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Mortegliano, in collaborazione con le Associazioni locali e dei Commercianti. Per questa edizione ci sono grandi novità a partire dalla location prevista su via Cavour che sarà la vetrina per i prodotti tipici regionali che hanno aderito alla manifestazione: Puglia, Sicilia,Veneto,Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Calabria e Basilicata. Su via Udine invece saranno posizionati gli stand dei fiori, piante e hobbisti che con i loro stand propongono opere del proprio ingegno come borse in fettuccina, in panno lecci, bigiotteria,creazioni in legno,articoli all’uncinetto, animaletti in stoffa e quadri.
    Altra novità riguarda Piazza Verdi vicino al Comune che sarà dedicata esclusivamente ai bambini con gonfiabili, zucchero filato, popcorn, trucca bimbi, ed animazione a cura di una Associazione di Mortegliano.
  • Villanova – Visita speleoturistica – Per chi desidera conoscere i misteri nascosti del mondo sotterraneo e provare le emozioni di chi pratica la speleologia, la Grotta Nuova di Villanova è una tra le pochissime realtà che permette ai turisti di vivere un’esperienza unica ed entusiasmante. Il GELGV propone coinvolgenti escursioni guidate alle parti più interne della Grotta Nuova, solitamente riservate agli speleologi. Il nuovo percorso speleoturistico richiede una certa attitudine alle escursioni in montagna e non è adatto a persone che soffrono di claustrofobia. Ulteriori info e prenotazioni al numero 392 1306550.
  • Tarvisio – Domenica delle palme – Praitl o Palmbusch che è  un arboscello costituito da varie essenze vegetali e da un bastone di nocciolo, di lunghezza varia, che serve come impugnatura. Ad esso viene legata col vimini una chioma  composta da: rametti di ginepro, gattici, ulivo, lantana (solo a Camporosso), corniolo ( solo a san Leopoldo). Il tutto viene ornato con prodotti della terra: mandarini, mele, carrube, ecc. e con decorazioni di vario genere: santini, fiocchi, caramelle … a seconda delle usanze famigliari e della fantasia personale. A Camporosso all’interno della chioma viene nascosta una patata (alle volte tre) che poi in virtù della benedizione ricevuta, è la prima ad essere piantata nel campo. La funzione della benedizione del Praitl, viene nascosta una patata (alle volte tre) che poi in virtù della benedizione ricevuta, è la prima ad essere piantata nel campo. La funzione della benedizione del Praitl, Palmbush, avviene prima della messa domenicale. A Malborghetto il rito si svolge fuori dalla chiesa, ad Ugovizza la benedizione è seguita da una piccola processione attorno alla chiesa mentre a Camporosso la processione parte dalla chiesa di Santa Dorotea e arriva alla Chiesa di San Egidio. Un tempo il cerimoniale della benedizione del Praitl, a Camporosso, prevedeva un cerimoniale diverso: il Parroco usciva da una porta laterale della chiesa per poi rientrare da quella principale; trovandola chiusa bussava con la croce per tre volte, al chè i fedeli intonavano il Pueri hebreorum. Entrato in chiesa benediva i Praitl  esibiti dai bambini disposti ai lati dell’altare maggiore. Con la benedizione la palma assumeva una funzione protettiva, per cui veniva utilizzata in varie occasioni per scongiurare pericoli ed avversità o solamente per estendere a sua volta la benedizione su animali ed oggetti. Riposto sotto alle travi del tetto ad esempio proteggeva la casa e i suoi abitanti. Adagiato sull’uscio della stalla, prima dell’uscita delle mucche dirette ai pascoli montani, ne assicurava la protezione. Piantato nei campi, garantiva la buona riuscita delle colture
  • Isola della cona –  Ore 10.00  “Educamente” : A caccia di piante rare. Visita guidata gratuita seguita da degustazione. Gli orari ed i luoghi di svolgimento degli eventi riportati nel calendario potrebbero variare.Si consiglia di verificare eventuali aggiornamenti al numero 333 40 56 800.
  • Lignano – sandy Tales –  Domenica 13  aprile, a partire dalla ore 11,00 e fino alle 17,00 presso la Terrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro è organizzato un evento particolare tipo “Flash Mob”. Questa volta si vuole tentare qualche cosa di ancora più coinvolgente per chi partecipa. L’idea infatti rivolta a tutti, è quella di trovarci per festeggiare l’arrivo della primavera e realizzare ognuno un coniglio di Pasqua con la sabbia fino a riempiere la spiaggia di figure di qualunque forma e dimensione. Naturalmente non sarà importante la qualità del lavoro e quindi anche i più piccini potranno provare in vista dell’estate a “girare il secchiello”, ci saranno anche i consigli dei due esperti che hanno ideato ed organizzato il tutto, Francesca Cosmi e Walter Fantino, in arte “sandytales”, unici due scultori della regione a cimentarsi con la sabbia e la neve, conosciuti anche all’estero per aver partecipato a competizioni mondiali del settore, in Russia ed in Canada solo per citare le ultime due di quest’anno. Nel loro curriculum anche numerosi titoli e premi tra i quali: campioni degli “U.S. open sandcastle competitons” di San Diego in California campioni del mondo nella giuria “ragazzi” nella manifestazione di doppio “Sandsation” a Berlino nel 2008, terzi nel World Master di Cervia del 2012.
  • Gorizia – Historic colli goriziani .–  Domenica 13  aprile, a partire dalla ore 11,00 e fino alle 17,00 presso la Terrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro è organizzato un evento particolare tipo “Flash Mob”.Questa volta si vuole tentare qualche cosa di ancora più coinvolgente per chi partecipa. L’idea infatti rivolta a tutti, è quella di trovarci per festeggiare l’arrivo della primavera e realizzare ognuno un coniglio di Pasqua con la sabbia fino a riempiere la spiaggia di figure di qualunque forma e dimensione. Naturalmente non sarà importante la qualità del lavoro e quindi anche i più piccini potranno provare in vista dell’estate a “girare il secchiello”, ci saranno anche i consigli dei due esperti che hanno ideato ed organizzato il tutto, Francesca Cosmi e Walter Fantino, in arte “sandytales”, unici due scultori della regione a cimentarsi con la sabbia e la neve, conosciuti anche all’estero per aver partecipato a competizioni mondiali del settore, in Russia ed in Canada solo per citare le ultime due di quest’anno. Nel loro curriculum anche numerosi titoli e premi tra i quali: campioni degli “U.S. open sandcastle competitons” di San Diego in California campioni del mondo nella giuria “ragazzi” nella manifestazione di doppio “Sandsation” a Berlino nel 2008, terzi nel World Master di Cervia del 2012.
  • Cividale – Fortini antichi – Presso il Museo Archeologico Nazionale di Piazza Duomo, mostra dedicata alle ultime ricerche sui Castelli del Friuli nord-orientale. In esposizione oggetti provenienti dagli scavi dei castelli e portatori di messaggi importanti dal medioevo. Orari mostra: Lunedì 09:00 – 14:00 Dal Martedì alla Domenica: 08:30 – 19:30. Possibili percorsi didattici e laboratori per le Scuole, in collaborazione con Archeoscuola.
  • Fagagna . Cjase Cocel – Ufs di pasche – I bambini guidati dai volontari del museo, dipingono le uova di gallina come si faceva una volta per Pasqua…!
  • Ialmicco – Quarantotto – Una tre giorni per rievocare l’incendio che nel 1848 distrusse Ialmicco, ripercorrendo gli eventi storici e associando una manifestazione che accomuni tutte le associazioni paesane che contribuiranno con chioschi enogastronomici e con il mercatino dei prodotti tipici. Non mancheranno momenti di musica e di intrattenimento, di approfondimento storico nonché un itinerario alla scoperta del vecchio confine Italo-Austriaco.
636