Bearzi

Cosa fare, dove andare; guida al fine settimana 11/12 ott 2014

friuli11L’autunno sta avanzando lentamente con giornate grigie ma dalle temperature ancora molto gradevoli. C’è ancora l’opportunità di uscire per qualche gita fuori porta e questa settimana vi proponiamo la solita serie di appuntamenti fra i tanti che animano il Friuli Venezia Giulia. A farla da padrone la Barcolana ma ci sono tante altre opportunità.

 

 

  • Trieste – BARCOLANA – LINK – Barcolana è solo a Trieste, ogni anno la seconda domenica di ottobre. La regata più affollata del mondo, più divertente, più accogliente. Vi aspettiamo a Trieste
  • PORDENONE/CIVIDALE -FAIMARATHON – Link –  Domenica 12 ottobre 2014 torna FAIMARATHON. Con Il Gioco del Lotto e il FAI non correre e scopri l’Italia intorno a te, l’evento nazionale, giunto ormai alla terza edizione, realizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano grazie al supporto di 3mila volontari e alla partnership con Il Gioco del Lotto, a sostegno della campagna di raccolta fondi di ottobre Ricordati di salvare l’Italia.
  • Valle di Soffumbergo – Festa delle castagne – LINK – Nell’incantato borgo di Valle di Soffumbergo, denominato Il Balcone sul Friuli in quanto situato sulla cima di una valle di castagneti della quale la visuale spazia su tutta la Pianura Friulana e giù fino al mare, la castagna sarà la protagonista indiscussa nel corso di tre fine settimana. Si potranno degustare specialità gastronomiche a base di castagne quali dolci, gelato, miele, creme e tante altre prelibatezze, accompagnate dai migliori vini della produzione faedese. Ogni Sabato pomeriggio sarà organizzata una raccolta guidata delle castagne nei boschi della zona.
  • Osoppo – Un biel vivi – LINK – Ritorna l’annuale appuntamento enogastronomico d’autunno “un biel vivi – la collina promuove la qualità”.Quest’anno sarà Osoppo,  ad ospitare l’11 e 12 ottobre la diciottesima edizione.
  • Ribis – Mostra mercato regionale della patata – LINK – Ritorna alla 35a Mostra Mercato Regionale della Patata di Ribis di Reana del Rojale, prodotto agroalimentare tradizionale. La manifestazione è gestita dalla Associazione Chei da lis patatis che si adopera ogni anno, con la massima cura, nell’allestimento degli stands per l’esposizione, la vendita di tuberi e nella preparazione di specialità gastronomiche che attestano la buona qualità delle patate coltivate in zona.
  • Cividale-Castelmonte-LINK – Nei giorni 10, 11 e 12 ottobre è in programma lo svolgimento della 37^ Cividale Castelmonte, Competizione Automobilistica di Velocità in Salita, iscritta a Calendario FIA e nazionale della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana dell’A.C.I. In particolare, Sabato 11 ottobre dalle ore 9.30 avranno inizio le prove ufficiali e Domenica 12 ottobre dalle ore 9.30 la gara. Inoltre Domenica dopo l’arrivo dell’ultima vettura, la Cerimonia di premazione a Castelmonte.
  • Tribil Superiore  – Burnjak (solo domenica) Il Burnjak è la tradizionale festa delle castagne che si svolge a Tribil Superiore, nel Comune di Stregna, nel mese di ottobre. L’origine della tradizione del Burnjak è di matrice religiosa. Da tempi antichi, nelle Valli del Natisone, la terza Domenica d’ottobre era ed è dedicata alla Madonna, e chiudeva il ciclo delle feste in suo onore. Il termine Burnjakderiva da burja, che significa nella lingua locale castagna, il frutto che ha rappresentato un’importante risorsa alimentare ed economica del territorio.
  • Sacile – Profumi e sapori della serenissima – Anche quest’anno l’Associazione Pro Sacile ripropone l’evento autunnale “Profumi e Sapori del Giardino della Serenissima”. Questa ottava edizione sarà frutto della collaborazione con le associazioni locali ed offrirà una panoramica sul mondo dell’agricoltura e sui prodotti tipici della zona. Nell’arco di tre giornate, commercianti, ristoratori, agricoltori e agriturismi, daranno vita nelle strade e nelle piazze di Sacile ad una vivace Kermesse non solo enogastronomica, mettendo in evidenza i prodotti più caratteristici della nostra regione, ma anche culturale e sociale.
  • San Paolo di Morsano – Festa della capra –  A San Paolo di Morsano si riscopre la tradizione: tra la fine di settembre e gli inizi di ottobre ritorna la Sagra della capra. Una festa che sino a vent’anni fa si organizzava regolarmente in occasione del “Perdon dal Rosari” (la prima domenica di ottobre).
  • Ronchis – Festa della polenta con bisonte – Tradizionale sagra della polenta con bisonte con ricchi chioschi enogastronomici, concerti dal vivo e spettacolli teatrali.
  • Villaorba di Basiliano – Sagra delle masanette – La piccola Comunità di Villaorba, frazione del Comune di Basiliano, situata nella pianura del Medio Friuli nelle prime settimane del mese di ottobre di ogni anno festeggia la Sagra delle masanette (granchio di laguna), che gli abitanti del paese chiamano il Perdòn da las masanètes. E’ una festa che rievoca antiche vicende che appartengono alla storia del Paese, che ha avuto origini all’inizio del secolo scorso e che trasforma Villaorba in un autentico centro di degustazione di specialità a base di pesce e dei prelibati crostacei quali le masanette.
  • Montenars – Festa delle castagne – Dal 1985, nei primi due fine settimana di ottobre, si svolge a Montenars la “Festa delle Castagne”. Si tratta di un appuntamento tradizionale che intende valorizzare il prodotto tipico di Montenars. Durante la manifestazione vengono organizzate delle camminate guidate lungo vari sentieri, occasione per raccogliere le buone castagne di Montenars e scoprire i vari itinerari che è possibile intraprendere tra i boschi.
  • Cividale Piazza delle zuche – DOMENICA _LINK – In Piazza San Biagio dalle 09.00 alle 19.00, le Dame e i Cavalieri di Borgo Brossana vi invitano alla Festa delle Zucche: bancarelle, animazione per i bambini, intaglio delle zucche, musica, pranzo sotto il tendone con pietanze zuccose, castagne e ribolla. Il programma è di sicuro divertimento in tutte le piazze con: mostra mercato di arti manuali, antichi mestieri e prodotti della Terra, Raduno dei Fumisti Spazzacamini e tanto tanto altro.
facebook
915