Cosa Fare, dove andare – guida al fine settimana 15/16 giugno 2013

primo vero weekend con il sole che vedrà la grande corsa alla spiaggia. Per chi però non volesse arenarsi in riva al mare ci sono moltissime proposte alternative. Qui vi offriamo una serie di possibilità. Buon fine settimana e che il sole sia con voi

  • Tolmezzo – Skateday 2013 – 15 giugno ore 10: Giornata dedicata ai bambini, che potranno usare gratuitamente 3 minigonfiabili e provare le tavole da skate. (Il tutto messo a disposizione da “Pachiderm Skateboard).
  • Prosecco 15 giugno – Sagra di san Nazario –  alle ore 18:00  spazio dedicato ai bambini con l’intrattenimento dell’Associazione di volontariato “VIP UNODUETRE CLAUN”.  Presso la casetta parrocchiale si potrà visitare la mostra fotografica “Trieste oltre l’immagine, il suo spirito”. Apertura dei chioschi enogastronomici alle ore 18:30  e alle ore 20:00 serata con “el mago de Umago
  • Tolmezzo: 16 giugno  Il Museo “Cjase Cocèl” di Fagagna incontra il Museo Carnico “Michele Gortani”Alle 8.30 ad Amaro arrivo degli 11 asinelli da Fagagna; alle 9.30 partenza per Tolmezzo dalla Piazza Maggiore attraverso la vecchia strada di “Pissebus”. Alle 12.30 arrivo a Tolmezzo c/o il Museo “Gortani” a seguire grigliata e letture per bambini. Ore 16.00 rientro ad AmaroIn caso di maltempo la manifestazione sarà rimandata a data da destinarsi.
  • Colloredo di MOnte Albano 16 giugno A cavallo per guadagnare autostima – – Ultimo appuntamento con il percorso proposto dall’Aspic Fvg e dal circolo sportivo Equitrek. Domenica 16 giugno dalle 9.30 alle 18.30 a Colloredo di Monte Albano si svolgerà l’incontro dal dedicato agli adulti titolo “Autostima: quando manca, il potere è degli altri”, con la presidente del circolo Giovanna Fabiani e la psicologa Raffaella Liliana Bencinvenga. Si tratta di un percorso formativo, attraverso attività e laboratori a contatto con i cavalli.“In un mondo frenetico in cui non facciamo altro che correre, diventa difficile prendersi un po’ di tempo per noi stessi – dice la psicologa Liliana Bencivenga – a volte ci sentiamo nervosi e instabili emotivamente, quindi diventiamo insicuri e vulnerabili e la nostra autostima cala. Sta a noi riprendere in mano le briglia della nostra vita, ritagliandoci momenti di relax, per poter ritrovare le energie e affrontare la vita in modo positivo”.
  • Prato Carnico 15 giugno – Cammino delle pievi – Partenza alle ore 9.00 dal campanile di Prato Carnico, ore 11.40 arrivo ad Ovasta, ore 12.20 arrivo a S. Martino di Ovaro, ore 12.50 arrivo alla Pieve di S. Maria di Gorto. BUS da OVARO per COMEGLIANS: ore 13.40′ – 16.30′ cambio diretto da COMEGLIANS per PRATO CARNICO – DATI TECNICI – ORE DI CAMMINO EFFETTIVO : 4.15 – LUNGHEZZA DEL PERCORSO: km 13.200 DISLIVELLO IN SALITA: 527 m – DISLIVELLO IN DISCESA: 642 m – www.camminodellepievi.it
  • Resiutta – 16 giugno – Festa della miniera – Ore 9.00 partenza da Povici di Sopra per il Borgo Minerario; ore 11.30 saluto ai convenuti e incontro  conviviale.Visita guidata (a pagamento) all’allestimento espositivo dedicato all’attività mineraria del Rio Resartico ed escursione geologica fino alla Valle del Rio Resartico e al Borgo Minerario.
  • Ronchis: Green Volley – Torneo Green Volley 4X4 MistoLe iscirizioni termineranno venerdì 07 giugno 2013 o al raggiungimento delle 8 squadre partecipanti. Domenica 16 giugno alle ore 09.00 si terrà il sorteggio gironi mentre alle ore 09.00 avrà inizio il torneo.Il ricavato andrà esclusivamente in beneficenza.
  • Ronchis 16 giugno – Camminata nella golena del bosco – Programma: 09.15 – Iscrizioni presso chiosco sportivo comunale (2€ con gadget)  10.00 – Partenza camminata comprensiva di 2 ristori, alla scoperta della golena del Tagliamento e le sue peculiarità, immersi nella natura.  Sosta presso area circostante Santa Sabata e piantumazione arbusto. 12.00 – Rientro presso campo sportivo Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.
  • Colloredo di Soffumbergo – 16 giugno escursione – Questo tipo di escursionismo naturalistico e culturale si svolge con la collaborazione di esperti accompagnatori in diversi campi (flora, fauna, geologia, storia, cultura e tradizioni). E’ un modo appassionato e intelligente di trascorrere il tempo libero immergendosi nella natura e nelle tradizioni del luogo. Gli appuntamenti coinvolgono i Comuni di Faedis e Torreano, con la collaborazione di Legambiente Udine e CAI.
  • Mortegliano – asepttando il Palio  16 giugno – – La rievocazione, che vuole ricordare la vittoria dei morteglianesi sui Turchi nel 1499, si svolge al pomeriggio con sbandieratori, tamburini e bancarelle di antichi mestieri e con la celebrazione dei Vespri del Palio. Segue la cena medievale. La manifestazione viene ripetuta negli anni dispari fra le edizioni biennali del Palio dei Turchi. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune.
  • Montenars 16 giugno – Andar per roccoli – Domenica 16 giugno Dall’alba al tramonto Vi invitiamo a percorrere l’itinerario naturalistico ed enogastronomico dei roccoli. In ogni roccolo si potranno gustare piatti tipici come cinghiale, frico, formaggio e salame, quaglie e trippe accompagnati da un buon bicchiere di vino.  Roccolo del “Puestin” • Ore 10.00 Visita guidata ai roccoli di Montenars a cura dell’Ecomuseo delle Acque • Ore 16.00 Presentazione degli atti dei convegni e seminari su Roccoli in Italia organizzati a Montenars dall’Ecomuseo delle Acque In caso di maltempo la manifestazione si terrà nella struttura coperta di borgo Curminie
  • Forni di sopra  – festa delle erbe di primavera – Sabato 15 ore 16.00: Passeggiata naturalistica con degustazione (info e costi: Turismo FVG 0433.886767) ore 18.00: Apertura mercatini, aperitivo in piazza, a seguire musica con DJ Luca Domenica 16 ore 9.30: Mercatini e animazione ore 10.00 e 12.00 passeggiata guidata e visita ai luoghi sacri di Forni di Sopra, info: 340.0017540. ore10.30: Passeggiata naturalistica alla scoperta della flora. ore 11.00:  Esibizione del Mago Livio con un altro spettacolo delle sue “valigie magiche” per gli ospiti più piccoli. Arrivo dei centauri con le loro bellissime moto e raduno di auto d’epoca “Dai mari ai monti”. Kayak in loc. Davost ore 12.00: Menù a base di erbe c/o i ristoranti ore 14.00 visita al castello di Sacuidic, info: 340.0017540 ore 15.00: Escursione con asinelli, riservata ai bambini fino a 12 anni (info e costi: Turismo FVG 0433.886767) ore 16.00: Escursione con degustazione. ore 17.30: Musica dal vivo sotto il tendone in loc. Davost.
  • Mereto di Tomba – A spasso nei cortili – Evento realizzato in collaborazione con il Comune ed il Progetto Integrato Cultura, mirato a valorizzare corti, cortili e piazze del paese. Due giorni, dunque, passeggiando e rivisitando le vie di Mereto, con serata in Friulano per riflettere e divertirsi assieme con l’aiuto di poesie, racconti, musica e teatro all’interno delle corti più caratteristiche – ogni anno una diversa!
  • Torreano – Festa sul Chiarò – Ricco di elementi naturali, montagne che celano la pietra piasentina, unica nel suo genere, grotte naturali e artificiali, vigneti che producono vini eccezionali: questo e molto altro ancora è Torreano. Qui, presso l’area festeggiamenti, si svolge la tradizionale festa paesana, che prevede un vasto programma tra cui la mostra delle opere di artisti e artigiani locali, la proiezione continua dell’archivio fotografico multimediale Memoriis di Paìs, la camminata lungo i sentieri della Valchiarò, giochi e balli per grandi e piccini, intrattenimenti musicali e l’imperdibile proposta gastronomica con il meglio dei piatti della tradizione friulana, la brea del purcitar, il tocjo di lat, lis sopis indoradis…
  • San Pier d’Isonzo – Sagra de san piero – Tradizionale sagra paesana con un variegato programma di manifestazioni culturali, sportive e musicali, oltre alla buona e genuina cucina locale ed intrattenimenti per tutte le età e tutti i gusti. Scopo principale è quello di valorizzare e promuovere i prodotti del territorio, oltre alla cucina locale curata giorno per giorno dalle donne del paese. Fra le specialità gnocchi di patate e vini esclusivamente del territorio locale. In collaborazione con la Pro Loco.
  • Barcis – Barcis Motonoautica – Organizzata in collaborazione con il Comune ed il Gruppo Sportivo Motonautico PN, oltre ad essere nel settore una delle manifestazioni agonistiche più importanti e di maggiore tradizione a livello europeo, Barcis Motonautica è – assieme al Gran Premio Motonautico del Cadore – l’unica competizione del genere a svolgersi in montagna, nella splendida cornice del Parco delle Dolomiti Friulane. Il Lago di Barcis si configura come circuito ideale, dove il Venerdì ed il Sabato si terranno le prove libere e cronometrate e Domenica si disputeranno la gara di Campionato Mondiale classe OSY 400, il Campionato Europeo classe F. 1000 Int., il Campionato Italiano classe F. 1000 Int. e il Campionato Italiano classe F2. In caso di maltempo la manifestazione potrebbe essere posticipata a data da destinarsi.
  • Feletto Umberto – Sagre a Felet – I festeggiamenti si svolgono nel verde Parco di Villa Tinin e comprendono la Corsa delle Oche, tradizionale gara tra i borghi storici, la Rassegna Internazionale di Suonatori di Campane a cura degli Scampanotadôrs, oltre a giochi popolari per bambini, mostre, serate danzanti e musicali, il tutto accompagnato dalla degustazione di piatti tipici friulani, senza dimenticare la Domenica delle Sarde! Quest’anno, inoltre, in collaborazione con ASD Chiarcosso-Help Haiti, si svolgerà anche la quarta edizione di Haiti Fun Run, gara podistica aperta a tutti prevista per Domenica 9.
  • Turrida di Sedegliano – Sagre dai cais –  Relax e tranquillità, ma anche divertimento e buona musica: ce n’è per tutti i gusti in questa tradizionale festa che si tiene nel parco festeggiamenti sulle rive del Fiume Tagliamento! Altri ingredienti che rendono caratteristico l’evento sono le numerose specialità gastronomiche, tra cui le rinomate lumache in umido e alla Borgognona, eventi sportivi come la gara ciclistica e il torneo di calcio, spettacoli e serate danzanti…
  • San Vito al Tagliamento – 33^ Piazza in fiore –  Nel centro storico si apre la cinquecentesca Piazza del Popolo sulla quale si affacciano l’antica Loggia Pubblica, il piccolo e prezioso teatro intitolato al compositore sanvitese del XVI secolo Gian Giacomo Arrigoni, il Duomo ed il Palazzo Altan Rota, risalente al XV secolo, oggi sede del Municipio. In questa meravigliosa cornice San Vito accoglierà i residenti e i graditi ospiti, in una piazza trasformata in giardino dove edifici e vie medievali ospiteranno spettacoli, concerti di qualità, mostre e numerosi appuntamenti culturali. A far da cornice numerosi chioschi enogastronomici e mercatini per far conoscere questa splendida cittadina vestita a festa. In stretta collaborazione con il Comune di San Vito al Tagliamento.
  • Casarsa della Delizia – Fieste di san Zuan – Organizzata dall’Associazione Par San Zuan, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la Parrocchia di San Giovanni Battista e le Associazioni locali, apprezzata e tradizionale festa paesana con mostre pittoriche e fotografiche di artisti locali, serate teatrali, concerti e tornei sportivi all’interno dell’accogliente corte del Centro Comunitario Parrocchiale di San Giovanni di Casarsa. Sabato 22 musica e solidarietà con la magica serata Musikemate in collaborazione con l’Associazione LaLuna.
  • Pozzuolo – Pozzuolo Rifiorisce –  A Pozzuolo del Friuli e in tutte le frazioni, settimana di iniziative culturali, sociali e…floristiche! In collaborazione con il Comune di Pozzuolo del Friuli.
  • Forni di Sopra – Torneo di scacchi – Il Torneo ospita oltre 150 scacchisti di fama internazionale, provenienti da 19 nazioni. Le sfide avvengono sia nei locali della palestra, sia nella piazza centrale, con una partita simultanea! In collaborazione con l’Accademia Internazionale di Scacchi.
  • Cuccana – Sagra dal dindi – Tradizionale festa paesana, realizzata in collaborazione con Protezione Civile Bicinicco e diverse Associazioni del territorio, che prevede oltre alla promozione dei prodotti gastronomici a base di tacchino e dei vini locali, varie iniziative tra le quali la Mostra di Ricamo e Tombolo, la Mostra d’Arte e Artigianato Locale, eventi sportivi e una giornata dedicata al divertimento dei bambini.
  • Monfalcone – Mostra del vino e del pesce – Antica ed attesissima rassegna vitivinicola che propone la degustazione di vini e prodotti tipici del territorio, e che vede anche la partecipazione di aziende provenienti da altre parti d’Italia e dall’estero. Per l’occasione, nel centro storico viene allestita una vera e propria isola, con stand dove i produttori espongono i vini più rinomati, accompagnati da prodotti della gastronomia locale. Durante tutto il corso dei festeggiamenti numerose sono le iniziative collaterali previste in città, dai mercatini dell’artigianato ad esposizioni e mostre, manifestazioni per bambini, convegni tematici, presentazione di pubblicazioni di settore, giochi popolari, intrattenimenti musicali…
  • Marano Lagunare – Sagra di san Vio – L’Associazione Sportiva Cani Sciolti organizza questo tradizionale evento che prevede le celebrazioni dedicate al Santo con la suggestiva processione delle barche in laguna. Varie le animazioni sportive e ludiche, tra queste l’originale cuccagna sull’acqua.
  • Monfalcone  – Magnemo e bevemo fori de casa – Importante iniziativa enogastronomica durante la quale, in collaborazione con i ristoranti della zona, vengono proposti con la formula dei menù a prezzo convenzionato i migliori piatti tipici della tradizione culinaria locale, abbinati ad ottimi vini.
  • Porcia – Festa della famiglia – Presso il Parco di Villa Correr Dolfin, due giorni di conferenze e dibattiti, mostre, mercatino dei bambini, giochi, animazione e musica, filo conduttore il desiderio di evidenziare i valori della famiglia. In collaborazione con la Pro Loco Proporcia e la Consulta della Famiglia.
  • Uccea – Festeggiamenti di Sant’Antonio – Il piccolo borgo di Uccea, abitato ormai solo da una decina di persone, si rianima durante la festa organizzata dal Comitato Festeggiamenti di Uccea in collaborazione con la Pro Loco Val Resia. Ci saranno esibizioni di cori, anche da oltre confine e del Gruppo Folkloristico Val Resia, oltre ad una ricca offerta gastronomica con la specialità culinaria della festa: le lumache.
  • Castions di strada – 40° banda comunale – Tra gli appuntamenti previsti, che si terranno presso la corte parrocchiale e la Sala San Carlo di Via Roma, si ricordano il Concerto della Banda Giovanile Regionale il giorno 13, il Concerto con il Gruppo Balcanico il 14, i Concerti della Banda Comunale e della Banda di Tamm (Germania) Sabato 15 e il Saggio Allievi dei Corsi di Orientamento Musicale Strumentali e Pianoforte Domenica 16.
  • Casarsa della delizia – Festa di San Giovanni – Organizzata dall’Associazione Par San Zuan, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la Parrocchia di San Giovanni Battista e le Associazioni locali, apprezzata e tradizionale festa paesana con mostre pittoriche e fotografiche di artisti locali, serate teatrali, concerti e tornei sportivi all’interno dell’accogliente corte del Centro Comunitario Parrocchiale di San Giovanni di Casarsa. Sabato 22 musica e solidarietà con la magica serata Musikemate in collaborazione con l’Associazione LaLuna.
  • Gaio di Spilimbergo -Festa delle ciliegie  – Presso il Parco Festeggiamenti del Torrente Cosa, a Gaio, si svolge la tradizionale Festa delle Ciliegie, dove i visitatori gusteranno le specialità enogastronomiche preparate con le ciliegie e gli ottimi vini, avranno a disposizione un’ampia pista da ballo e potranno partecipare a numerose iniziative, tra giochi popolari, musica e tanto divertimento.

Lascia un commento

545