Cosa fare dove andare, guida al fine settimana 28/29 giugno 2014

friuli11Ormai siamo entrati in estate anche tecnicamente con lo scavallamento del solstizio e le giornate le fine settimana sono piene di appuntamenti di ogni tipo

 

QUI TUTTE LE ESCURSIONI E LE GITE NATURALISTICHE – LINK

 

  • San Daniele  – Aria di Festa – LINK – 26 giugno 2014 – L’appuntamento imperdibile dell”ultima settimana di giugno è da tradizione quello con la festa del Prosciutto di San Daniele. Un evento che si caratterizza non solo per la squisitezza del prosciutto crudo che le aziende locali esportano in tutto il mondo ma anche per i numerosi appuntamenti collaterali che fanno di Aria di Festa una delle feste più importanti dell’intero calendario del Friuli venezia Giulia
  • Resia – Kries – Falò – La tradizione di accendere un gran falò alla vigilia del Santo Giovanni e S. S. Pietro e Paolo è molto antica; veniva praticata un tempo in tutti i paesi della valle e nelle località d’alpeggio. Tutti i presenti si potranno mettere alla prova lanciando le “cidule”, rotelle di legno che vengono arroventate sul fuoco e lanciate in aria.
  • Lignano – Beach Gladiator – 28 giu – Oltre 40 scuole hanno gia’ aderito a quello che sara’ l’adunata stage evento per le arti marziali e sport da combattimento.
    Sabato 28 Giugno 2014 dalle ore 09.00 alle 23.00, maratona arti marziali amici del World Cisa SimpoSium, seguira’ il titolo internazionale MMA-THAY BOXE-SAVATE-KICK BOXING-Beach gladiators 5°edizione riconosciuto dalle massime sigle del settore.Agli incontri, PARTECIPERANNO nomi internazionali del settore.Durante la serata esibizioni di Taekwondo tradizionale-Karate Okinawa-Ju Jitsu Shindo ryu-Ju Jitsu militare Gunjin ryu-Savate boxe Francese-Krav Maga. I MAESTRI Nord Italia PRESENTI AD OGGI: Claudio Artusi, Fabrizio Lazzarin, Di Meglio Giovanni, Lorenzo Drexler, Andrea Buttazzoni, Marco Munini, Roberto Veronese
  • Grado Corri Grado –  28 giu – Dalle h 17.00 alle h 18.30 sarà a disposizione degli atleti il Servizio Navetta per il trasporto fino alla zona di partenza della gara. Le navette partiranno dal parcheggio la Sacra (non a pagamento). Ore 19.00 partenza gara. Tempo limite 20.30. Ore 20.30 premiazioni. Partenza della gara: Piazzale Belvedere di Grado Arrivo: Piazza Biaggio Marin Per tutte le eventuali Informazioni scrivete all’indirizzo: [email protected] –  Campo Patriarca Elia SARDELADA SPECIALE in occasione della manifestazione sportiva “CorriGrado”
  • Fagagna – Festa della banda – Tradizionale appuntamento promosso dal Complesso Bandistico di Fagagna, che ogni anno organizza una rassegna musicale con bande e gruppi nazionali ed internazionali, in occasione del proprio anniversario di fondazione. Durante le tre serate sarà possibile degustare prodotti enogastronomici locali ascoltando della buona musica nell’accogliente cornice della corte municipale e delle vie del centro.
  • San Pier d’Isonzo – Sagra di san Piero – Sagra paesana con un variegato programma di manifestazioni culturali, sportive e musicali, oltre alla buona cucina locale e intrattenimenti per tutte le età e tutti i gusti. Fra le specialità gnocchi di patate e omelette farcite con confetture varie, fatte ogni giorno dalle donne del paese
  • San Giovanni di Livenza – Sagra Paesana – Tradizionale sagra paesana in onore del Santo Patrono, rinomata tra le altre cose per la buona cucina tipica proposta! Eventi collaterali la 12^ edizione della giornata “Giochiamo Insieme” e varie attrazioni dedicate a grandi e piccini.
  • Dignano – Festa della birra – Presso il parco festeggiamenti situato a fianco del campo sportivo, tre fine settimana all’insegna del divertimento e del gusto, tra buona musica, specialità gastronomiche e degustazioni di ottime birre.
  • Montegnacco – Balcone Fiorito – Nuovo spunto della Pro Loco per coinvolgere la comunità locale con spirito competitivo e per dare sfogo alla passione di molti, oltre che contribuire a rendere migliore l’aspetto del proprio Comune. Il Concorso premia le finestre, i balconi o i giardini valutati migliori per bellezza, buon gusto ed originalità. Per partecipare è necessario compilare un apposito modulo, reperibile sul sito internet della Pro Loco. La premiazione si terrà durante una delle serate, in seno alla Festa d’Estate (luglio 2014) ed i premi consistono in buoni acquisto utilizzabili presso vivaisti locali.
  • Bueriis – Fieste dai croz – Quarant’anni di tradizione da rivivere insieme a Buèriis..!!
    Dal 28 Giugno al 13 luglio, “Fièste dai Cròz”, dove la rana è la specialità gastronomica e l’anima della festa..! Serate di gran divertimento con intrattenimenti, musica e ballo al coperto, pesca di beneficenza e specialità enogastronomiche, con originali e gustose proposte in ogni week-end..!! Rane, frico, calamari, pizza, patate fritte e la vera polenta friulana, inoltre polpette di sarde, verdure pastellate e cotoletta alla milanese e naturalmente il miglior vino del nostro Friuli! Sabato 28 giugno, l’orchestra “Il Mulino del Po”, Domenica 29 giugno, serata danzante con il miglior liscio.
  • Attimis – Sagra delle fragole e dei lamponi – Per due fine settimana consecutivi il Parco dei Conti d’Attimis, si rifà il maquillage per ospitare questo tradizionale appuntamento. La Sagra è un momento importante ed atteso per appassionati e golosi di fragole e lamponi: si possono infatti degustare i prelibati frutti di sottobosco preparati in tanti modi diversi e nelle forme più svariate. Tra aperitivi, pietanze, dolci e dessert. Oltre all’ottima gastronomia sono previsti una serie di interessanti eventi collaterali, tra cui il Campionato Europeo di Fisarmonica Diatonica e Organetto, la Camminata delle Fragole e dei Lamponi, il Festival Regionale di Cabaret “Città di Attimis” denominato la Risata, il Laboratorio artistico: “Con la Testa penso e con le Mani Creo”, la rassegna “Le Mani d’Oro” con l’esposizione e la dimostrazione pratica di intaglio e scultura del Legno e della Pietra e le Tecniche di lavorazione del Mosaico e  la Rievocazione Storica in collaborazione con il Museo Medioevale la mostra di pittura.
  • Porcia – Festa della trebbiatura – All’interno del Parco di Villa Correr Dolfin si svolge, alla fine del mese di giugno, una dimostrazione degli antichi sistemi di trebbiatura. Una grossa autentica trebbiatrice lavora per due giorni con dimostrazioni di trebbiatura e abburattatura con macinatore, seguita dall’attività di esperti agricoltori, in costume d’epoca. Il parco viene trasformato in un’aia dei primi anni del ‘900, con una scenografia curata anche nei particolari e con musica e canti dello stesso periodo.
    Trattori vecchi e nuovi e strumenti ed attrezzi agricoli ormai desueti, allineati in ordine lungo il viale alberato, fanno bella mostra di sé, sollevando ricordi, e forse nostalgie, di un mondo che sta scomparendo; inoltre esposizioni di attrezzature per giardini ed oggettistica varia in tema con l’evento, completano l’esposizione. Nella mattinata della Domenica un corteo di trattori d’epoca e moderni percorre le vie cittadine, con autisti e passeggeri in costumi d’epoca.
  • Tarcento – Festa di san pietro e della ciliegia duracina – Una delle più antiche sagre paesane, che si volge in concomitanza della festa del patrono della città, celebrato il 29 giugno.
    Negli ultimi anni la festa ha riacquistato gran parte del peso perduto grazie all’estensione a più giorni (due fine settimana), alle serate musicali- danzanti, dedicate anche ai giovani, agli appuntamenti eno-gastronomici, nonché alla felice intuizione di utilizzare il parco sul Torre, che ha riportato i tarcentini a uscire la sera per godere delle bellezze naturali di Tarcento.
    Si svilupperà ulteriormente la parte promozionale delle ricchezze del Tarcentino, in particolare dei prodotti tipici locali, dalle ciliegie duracine di Coia al vino Ramandolo, durante il tradizionale mercato della domenica per le vie del centro.
  • Travesio – Festa di san Pietro – La tradizionale festa del Santo Patrono di Travesio si svolgerà all’insegna dei piatti tipici, come la trota ed il formaggio salato (creati artigianalmente dai produttori locali) e sarà accompagnata da tanta musica e divertimento con vari gruppi musicali e animazioni! Inoltre si svolgeranno come ogni anno il Torneo di Calcetto, accompagnato dall’immancabile Coppa Chiosco, e il Torneo di Scacchi che richiama numerosi appassionati anche da fuori Regione.
  • Moimacco – Festa di san Giovanni – Ogni anno i Festeggiamenti di San Giovanni radunano l’intera Comunità di Moimacco attorno alla trecentesca chiesetta intitolata al Santo Patrono. La manifestazione può dirsi una “ECOSAGRA”, dal momento che nei chioschi enogastronomici si mangiano e si beveono prodotti tipici friulani in piatti di ceramica e bicchieri di vetro! Da segnalare sono poi il tradizionale Tiro al Gallo (si lanciano sassi ad un gallo di terracotta, per vincerne uno vero!), il Mercatino del Gallo (tutti i giorni, in concomitanza all’apertura dei chioschi), il Tornèo dài Bòrcs (calcio a 5), i Giochi di una volta per bambini, la Marcia del Gallo (camminata non competitiva), il torneo di Pallavolo e quello di Scacchi. Ogni sera musica e ballo dal vivo, con l’Area Country e Liscio e l’Area Giovani.
  • Zompicchia – Festa di san Pietro e Paolo – Si rinnova nella frazione di Zompicchia di Codroipo la tradizionale sagra paesana in occasione della festa dei santi Pietro e Paolo, la manifestazione avrà un ricco programma con numerosi eventi collaterali e fornitissimi chioschi con specialità enogastronomiche.
  • Moggio Udinese – Fuc di san Pieri – Il rituale del fuoco ha probabilmente antiche radici celtiche. Sulla sommità del colle di Santo Spirito che sovrasta l’Abbazia di Moggio viene acceso un grandissimo fuoco. Lo spettacolo è accompagnato da canti e musiche effettuate dai partecipanti con la chitarra. Alla fine breve momento conviviale. L’evento ha inizio alle ore 21.00.
  • Saletto di Morsano al tagliamento – Festa del Gambero – Tradizionale sagra del Gambero: oltre alle specialità culinarie sono state organizzate attività culturali, ricreative, di spettacolo con musica folkloristica, gara di briscola, mostre e nella giornata del 3 luglio la proiezione di un film all’aperto.
  • Valvasone  – Sagra di San Pietro –  Cresce l’attesa a Valvasone, uno dei Borghi più belli d’Italia in Friuli Venezia Giulia, per i tradizionali Festeggiamenti di San Pietro, festa di inizio estate in cui degustare piatti tipici e assistere a numerosi eventi. L’organizzazione è a cura della Pro Loco Valvasone insieme al Comune e all’associazione Borgo antico di Valvasone (che racchiude anche i commercianti de Le Botteghe di Valvasone) e con il sostegno di Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Friulovest Banca, Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unpli Fvg e Consorzio tra le Pro Loco del Sanvitese e del Sil. Tra le novità di quest’anno una prima giornata di Festeggiamenti tutta dedicata allo sport.  Sabato 28 giugno dalle 14 al campo sportivo Castellan di Arzene iniziativa benefica In campo con il Cerchio, promossa dall’associazione Il Cerchio – Amici di Christian. Sempre apertura chioschi alle 18.30 e poi aperitivo in collaborazione con il caffè Centrale di Codroipo. A seguire concerto di Timothy Cavicchini, secondo al talent show The Voice 2013 su RaiDue, con la sua band Ostetrika Gamberini. Poi, alle 24, maxischermo per seguire i mondiali di calcio. Gran finale domenica 29 giugno. Santa Messa di San Pietro alle 11 e nel pomeriggio dalle 17 animazioni per bambini in piazza con Ludo in tour e il Progetto giovani dei 3 Comuni. Alle 17 apertura chioschi e alle 19 aperitivo in musica con la Filarmonica di Valvasone. Poi cena paesana a 10 euro e alle 20 proiezione del docufilm Valvasone negli anni Sessanta e infine alle 20.30 concerto con il gruppo locale Valvasound.
  • Ampezzo – sapori del mondo – Assaggi della cucina etnica, ricca pesca di beneficenza, e alle 17.00 presentazione del libro UN MONDO DI AMICI illustrato dai bambini della scuola dell’infanzia con la collaborazione dei loro genitori.
  • Mortegliano  – Festa del borgo – Ogni anno, nell’ ultima domenica del mese, uno dei borghi a rotazione è chiuso al traffico. Lungo tutta la via sono allestiti piccoli chioschi di ristoro con prodotti e specialità fatti dalle famiglie, inoltre tutta la giornata è allietata da spettacoli teatrali, concerti e musica da intrattenimento. Il ricavato delle offerte libere è devoluto in beneficenza
    Quest’anno il borgo organizzatore interessato è il Borc Sapoç
  • Aviano – Vespa day –  programma:ore 9.00 ritrovo  ore 10.30 partenza del giro turistico di circa 60 km   ore 13.00 pranzo   ore 14.30 premiazioni, lotteria ed estrazioni, per iscritti, di un telefono cellulare smartphone
621