Bearzi

Cosa fare dove andare – Guida al weekend 7/8 dicembre 2013

friuli11Lo spirito Natalizio ormai la fa da padrone e ormai quasi tutte le iniziative popolari sono indirizzate verso il Natale. Si possono trovare ancora per questo fine settimana anche però feste dedicate a san Nicolò

POntebba – Sfilata dei Krampus : La notte più emozionante dell’anno si accende di fuochi e per le vie del paese sfilano gli spaventosi Krampus alla ricerca dei bimbi cattivi! San Nicolò e gli angeli distribuiscono dolcetti anticipando le atmosfere calde della stagione natalizia. Mercatini, musica, gastronomia e grandi emozioni! In collaborazione con Comune e Pro Loco Pontebbana.

San Pietro al Natisone: Una mostra-mercato unica nel suo genere per bellezza e coerenza espositiva, dove con gli elementi della natura più di settanta artisti, artigiani ed agricoltori espongono le loro opere e i loro prodotti eseguiti interamente a mano con estro, creatività, tradizione ed originalità.

Sacile: Fiori d’inverno : Esposizione guidata alla scoperta delle varietà di cicorie rappresentate dalle migliori produzioni del Nord-Est, dal rosso di Chioggia alla palla di Verona, dal classico di Treviso ai variegati di Lusia e Castelfranco, dalla rosa di Gorizia al grumolo, consuete nelle tradizionali coltivazioni locali. Le varietà esposte saranno presentate al pubblico anche sottoforma di degustazioni, con suggerimenti circa l’utilizzo in cucina dei prodotti stessi per la riscoperta di sapori tradizionali attraverso la rivisitazione delle ricette tipiche della Regione e la sperimentazione di nuovi abbinamenti.

Gradisca d’Isonzo: Raduno internazionale 4×4: La manifestazione è nata nel 1985 ed è entrata a fare parte del Guinness dei Primati. E’ il più grande e longevo raduno di 4×4, con un totale di 14.498 fuoristrada che vi hanno partecipato negli anni (611 nella sola edizione del 2011). L’arrivo dei concorrenti e le iscrizioni si potranno effettuare da Sabato 7 a Domenica 8 dicembre; la partenza è prevista alle ore 8:30 di Domenica 8 per un itinerario turistico di circa 120 chilometri. I percorsi comprenderanno sterrati, carrarecce di campo, dolci saliscendi lungo le colline friulane con strade panoramiche e piccoli guadi. Colazione alla partenza e quattro-cinque soste ristoro lungo il tragitto, con degustazioni dei tradizionali prodotti agresti della Regione ed in particolare dell’Isontino. Nel pomeriggio è previsto il ritorno a Gradisca, dove si svolgeranno le premiazioni dei club partecipanti. Nel complesso gli itinerari interesseranno 36 Comuni. In caso di tempo molto perturbato l’evento potrà essere rinviato al mese di febbraio 2014.

Sauris: Mercatini natalizi : Addobbi natalizi, arazzi, bambole, ceramiche, fiori secchi, giocattoli, lavori a maglia, sculture e oggetti in legno, in ferro, in vetro e in pasta di pane, lavori in cernit, patchwork, decoupage, ricami, originali biglietti d’auguri, quadri, scarpez e tappeti tradizionali…Questo è solo un assaggio di quello che potrete scoprire presso il Mercatino di Natale, che si terrà nella frazione di Sauris di Sopra. Senza dimenticare che potrete degustare prosciutto, salumi, formaggi di malga, dolci, miele, birra, grappe e scoprire le marmellate e gli sciroppi a base di frutti di bosco e piante officinali. In collaborazione con il Comune di Sauris.

Ravosa: Festa della norcineria :Nella sala parrocchiale e nel tendone riscaldato è possibile degustare vini delle cantine locali, formaggi, insaccati di carne suina e varie qualità di miele. Un’attrezzata cucina offre varie specialità come brovada e musetto, il tutto accompagnati da musica folk friulana.

Avasinis: Festa  di San Nicolò – La festa organizzata assieme alle mamme di Avasinis, vede la partecipazione di centinaia di bimbi che aspettano l’arrivo di San Nicolò. Nel primo pomeriggio l’attesa è allietata da spettacoli di burattini, canti e balli. All’imbrunire l’allegra compagnia si sposta in Piazza 2 Maggio per attendere San Nicolò, che con passo felpato scende dall’imponente scalinata della chiesa. Non mancheranno dolci tipici prodotti artigianalmente, un simpatico mercatino realizzato dalle famiglie del paese e tante altre sorprese!

Gemona del Friuli – Fieste di Sante Lussie – Tipica sagra di borgata già immersa nello spirito natalizio, con serate di teatro, eventi sportivi, appuntamenti per bambini e serate di cinema in Lingua Friulana. L’8 dicembre si tiene la fiera mercato Bancarelle di Santa Lucia e la tradizionale Cjaminade di Sante Lussie, camminata non competitiva a Gemona e dintorni. Il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, al termine della celebrazione dedicata alla Santa, si tiene l’estrazione della Tombola di Santa Lucia. L’evento è organizzato dall’Associazione Borc di Plôvie.

Raveo : Sapori di Carnia : Rassegna-mercato per la promozione, divulgazione e vendita di prodotti naturali, confezionati e conservati secondo tipiche ricette della nostra terra: nelle caratteristiche corti si possono degustare i piatti della tradizione.

Sacile: manifestazioni natalizie: Il 5 dicembre San Nicolò parte da San Michele con il carro trainato dall’asinello ed il suo arrivo è annunciato dal suono di una campanella. Il corteo attraversa tutte le vie tra una folla di adulti e bambini in attesa, sino a giungere in Piazza del Popolo. L’impazienza di ricevere doni e caramelle, la curiosità di vedere la sua barba canuta, il copricapo vescovile ed il suo tradizionale bastone, tutto ciò rende l’appuntamento un momento imperdibile e carico di emozioni. In quest’occasione vengono anche accese le luci del tradizionale Albero di Natale e le Bande Cittadine di Sacile e di Auronzo allietano la serata con melodie a tema. La Pro Loco Sacile, nell’ambito di queste iniziative, mira al mantenimento delle tradizioni più autentiche e propone in concomitanza una mostra dedicata ai presepi, oltre al tradizionale Panevin di gennaio che simboleggia la conclusione delle festività natalizie. Durante il periodo prenatalizio, fino all’Epifania, si potrà inoltre visitare il Mercatino Natalizio, ottima alternativa per fare acquisti natalizi.

Poffabro – Festa di san Nicolò – A Poffabro, presso la Chiesa Parrocchiale e la sede dell’Associazione Scarpeti, festa dedicata ai bambini, con il tradizionale rito religioso della benedizione, favole animate, doni e una gustosa merenda per tutti i piccoli partecipanti, preparata dalle Suore Benedettine del locale Monastero di Villa Santa Maria. In collaborazione con la Parrocchia e l’Associazione Scarpeti.

Monfalcone: Mercatino di san Nicolò: Nel mese di dicembre, da oltre 10 anni, la Pro Loco organizza un evento dove vengono coinvolte le scuole dell’infanzia ed elementari della città con questa iniziativa, durante la quale vengono presentati i prodotti creati nei laboratori scolastici e del volontariato locale. Tale manifestazione, oltre a creare un momento di aggregazione fra le varie scuole e la cittadinanza, ha come scopo principale la raccolta di fondi per un progetto di beneficienza da devolversi ad associazioni per l’infanzia. Nel corso della manifestazione sono previste esibizioni della Banda Civica di Monfalcone e del Circolo Il Trullo.

Lignano: Natale d’amare : Decimo anno della manifestazione che riempie Lignano Sabbiadoro: il magnifico e ogni anno nuovo Presepe di Sabbia, la pista di pattinaggio, il Mercatino di Natale, la Mostra Presepi, la Foghera, concerti….sono solo alcune delle moltissime possibilità che Lignano offre durante il periodo natalizio.

Ronchi dei Legionari : Natale a Ronchi : In collaborazione con il Comune e la Protezione Civile, allestimento di stand enogastronomici, musica dal vivo e spettacoli d’arte di strada. Inoltre, nel rione di Vermegliano, Festa di Santo Stefano con la tradizionale Cantada in piazza, Seime e Festa della Befana per i bambini con numerosi spettacoli d’intrattenimento.

Montegnacco : Concorso Presepi : Iniziativa che prevede l’allestimento di una mostra presepiale presso il Centro Parrocchiale di Cassacco, allestita con la partecipazione di tutta la Comunità locale. In collaborazione con la Parrocchia di Cassacco.

San Vito al Tagliamento : dicembre a san vito : In collaborazione con il Comune di San Vito al Tagliamento la Pro Loco organizza per tutto il periodo natalizio vari appuntamenti: l’arrivo di San Nicolò il 5, i Mercatini di Natale, musiche e canti per riscaldare questo magico periodo di festa!

Grado: Dicembre gradese e rassegna presepi: A Grado si respira la magica atmosfera natalizia attraverso la creazione di eventi, appuntamenti enogastronomici, spettacoli ed intrattenimenti dedicati a grandi e piccoli. Centro di tutte le iniziative il tradizionale Giro dei Presepi, che punta a superare le 200 installazioni del 2012. I presepi vengono collocati magicamente all’interno delle storiche calli gradesi, ma anche sulle isole della Laguna, con la novità, sperimentata con successo nell’ultima edizione, della sala espositiva del Museo del Mare, dove vengono esposti i presepi più preziosi e di valenza artistica provenienti dalle diverse Regioni italiane. Unitamente ai presepi ci sono i tradizionali mercatini natalizi che animano l’intero centro storico, con giostre ed intrattenimenti per i più piccoli e stand di artigianato e dolci della tradizione austriaca. La notte dell’Epifania occhi puntati verso il mare, in attesa dello sbarco delle Varvuole, le leggendarie streghe della tradizione gradese, che a bordo di barche di vetro sbarcano in porto per ricordare la conclusione delle feste natalizie.

Aviano: festeggiamenti natalizi: A partire dal 30 novembre, con l’accensione dell’albero in piazza, ogni fine settimana sarà ricco di iniziative ed eventi: dal Babbo Natale che distribuisce doni ai bambini, ai mercatini natalizi di hobbisti e commercianti che proporranno le loro idee regalo, dall’interessante Fiera del Libro aperta fino all’Epifania allo spettacolo di fuochi artificiali previsto per il 31 dicembre nel corso del Capodanno in Piazza. Dal primo Sabato di dicembre alla seconda Domenica di gennaio si svolgerà inoltre la sesta edizione de Lo Scrigno dei Presepi Avianesi. Si potranno ammirare interessanti opere realizzate da artisti locali o da appassionati utilizzando e trattando i materiali e i temi più svariati, dai cesti in vimini ai velieri, dai tronchi d’albero ai castelli medievali. I festeggiamenti proseguiranno poi il 6 gennaio con l’arrivo della Befana e proseguiranno fino al 15, con la chiusura della mostra presepiale.

Latisana: manifestazioni per Natale: La Pro Loco Latisana, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Biblioteca Comunale, prepara la cittadina e le frazioni al Natale con luci, suoni e profumi che invadono le strade e le vetrine dei negozi. In Piazza Indipendenza viene addobbato il grande abete dono della città austriaca gemellata di Reichenau an der Rax. Presso le chiese delle diverse frazioni si esibiranno orchestre e cori di prestigio. Da non dimenticare il Premio Vigilia di Natale.

Tarcento: mercatini di Natale: In occasione delle festività natalizie la città si illumina a festa: lungo Via Roma, in Piazza Roma e in Piazza Libertà, nelle caratteristiche casette di legno, si potranno visitare i Mercatini di Natale, con tanti prodotti di artigianato e hobbistica per tutti i gusti. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Tarcento in collaborazione con la Pro Loco Tarcento.

Fagagna: mercatino di Natale: All’interno della Corte Municipale di Via Diaz, caratteristiche bancarelle di artigianato locale ed hobbistica, con dimostrazioni di lavorazioni, animazioni musicali e spettacoli itineranti nel corso di tutta la giornata.

Porcia: Mostra di presepi artigianali: A Porcia, presso il Casello di Guardia in Via De Pellegrini, mostra di presepi artigianali, confezionati da bambini e adulti utilizzando materie naturali (sassi, foglie, rami) o riciclate (stoffe, bottoni, tappi e simili). Con il patrocinio del Comune di Porcia.

Roveredo in Piano – Natale a Roveredo : Presso Parco La Maestra, tradizionale appuntamento con i mercatini nelle casette di Natale, i concerti e i saggi. In collaborazione con il Comune di Roveredo in Piano.

Spilimbergo – Natale a Spilimbergo – Durante tutti i fine settimana precedenti il Natale, il centro storico sarà allestito con bancarelle di articoli natalizi e graziosi stand enogastronomici che offriranno i prodotti tipici delle feste. Come per ogni edizione si cercherà di curare particolarmente il mercatino, invitando espositori ed artigiani che propongono articoli da regalo prettamente natalizi caratterizzati soprattutto dall’originalità. Nel pieno rispetto della tradizione, lungo tutta l’area espositiva le suggestive note degli zampognari faranno da sottofondo all’andirivieni dei numerosi passanti. Domenica 22 si svolgerà inoltre la 3ª edizione della Marcia dei Babbo Natale, gara non competitiva di 6 e 11 chilometri in costume, con partenza da Piazza Garibaldi.

Codroipo – Villa manin .- Concorso presepi – Consolidato progetto che, da un decennio ormai, caratterizza il periodo delle festività natalizie in Regione, diventando un appuntamento atteso per migliaia di appassionati dell’arte presepiale. Nasce dal desiderio di recuperare il tema del presepe nelle sue più ampie sfaccettature, simbolo di una tradizione religiosa e popolare radicata nello spirito e nel cuore delle nostre Comunità. Ad inaugurare l’iniziativa il Giro Presepi in Friuli Venezia Giulia, un itinerario alla scoperta delle Natività rappresentate in tutta la Regione – dalle grandi città alle più piccole e caratteristiche borgate – e dei luoghi che le accolgono, dai musei, alle chiese, agli scorci più suggestivi! Ad accompagnare il Giro, l’annuale Concorso Presepi nelle Scuole del Friuli Venezia Giulia, dove gli alunni possono dare spazio alla propria creatività mediante la realizzazione di opere sempre più intrise di grandi valori universali, come l’uguaglianza e la pace tra i popoli. A completare ed impreziosire il progetto, Presepi in Villa. Rassegna dell’Arte Presepiale in Friuli Venezia Giulia: sempre più numerosi gli artisti che colgono l’opportunità di esporre le proprie creazioni negli storici locali della Dimora Dogale – Esedra di Levante, vetrina di pregio che esalta ingegno, abilità artigiana e passione di tanti privati, Associazioni, Pro Loco e gruppi spontanei provenienti anche da oltre i confini regionali.

Cordenons: Natale sotto le stelle – Due serate di spettacoli musicali e canori in attesa degli eventi di fine anno, atti a predisporre gli animi alla serenità, all’amicizia e alla solidarietà. Le allieve di alcune scuole di danza proporranno balletti e musical per gli amanti di questa disciplina.

 

facebook
691