Coseano: 7 buste sospette rinvenute in posta

10 Gennaio 2012 – Sette buste, contenente polvere bianca sospetta, tutte prive di mittente, rivendicazioni o qualsiasi messaggio, sono state rinvenute dai carabinieri del Norm di Udine all’ufficio postale di Coseano (Udine). Erano indirizzate al consorzio locale di gestione dell’acquedotto Cafc, al presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini, al presidente della Regione Renzo Tondo, alla Procura di Udine, alla Corte dei Conti di Trieste, alla sede locale della Cisl e agli uffici provinciali della Confindustria di Udine. L’allarme è scattato intorno alle 14 quando un dipendente della società Poste italiane spa, addetto allo smistamento della corrispondenza, ha rinvenuto una busta indirizzata al Cafc, dalla quale è fuoriuscita la polvere bianca e ha chiamato il 112. Sul posto, oltre ai carabinieri che hanno rinvenuto le altre sei buste sospette, è intervenuta anche una squadra Nbcr dei Vigili del Fuoco di Udine che ha attuato il protocollo di contenimento. I primi esami sulla sostanza hanno già dato esito negativo.

613