Bearzi

Covid: deceduto cittadino bengalese di 47 anni residente a Staranzano

Positivi anche la moglie e un figlio. Test escludono ulteriori
contagi

Trieste, 1 ott – “Nonostante gli sforzi compiuti da tutto il
personale sanitario, oggi il Coronavirus ha mietuto un’altra
vittima in Friuli Venezia Giulia. Si tratta di un cittadino
bengalese di 47 anni residente a Staranzano e occupato in
un’azienda privata collegata all’indotto di Fincantieri. Dopo
aver sviluppato la malattia, l’uomo è stato inizialmente
ricoverato a Trieste nel reparto Malattie infettive per poi
essere trasferito, quindici giorni fa, a causa dell’aggravarsi
del quadro clinico, al reparto di Terapia intensiva Covid
dell’Ospedale di Udine. Le sue condizioni sono quindi divenute
critiche e oggi purtroppo è deceduto”.

Lo ha confermato il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia,
Riccardo Riccardi, evidenziando che “la famiglia del deceduto è
stata posta in quarantena appena avuta conferma della sua
positività e sottoposta a tampone. I test hanno evidenziato la
positiva della moglie e di uno dei tre figli, mentre gli altri
due sono risultati negativi”.

Riccardi ha quindi spiegato che “come previsto dalle procedure
per il contenimento del Coronavirus, sono state sottoposte a
tampone tutte le persone entrate in contatto con i positivi, tra
cui gli alunni e il personale della scuola dell’infanzia di
Staranzano. Tali accertamenti, ripetuti al tredicesimo giorno,
non hanno evidenziato ulteriori casi di Coronavirus”.
ARC/MA/al

Powered by WPeMatico

facebook
301