Covid, Fauci: “Ritorno alla normalità a fine 2021” 

Negli Stati Uniti si tornerà alla normalità “nel 2021, forse verso la fine del 2021”. E’ la previsione dell’infettivologo Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (Niaid) e componente della task force della Casa Bianca contro la pandemia di Covid-19, in un’intervista su ‘Msnbc’, ripresa dai media statunitensi.  

Secondo Fauci, un vaccino contro Sars-Cov2 potrebbe arrivare entro la fine di quest’anno, ma “intanto che sarà avviata la distribuzione e vaccinata la maggioranza della popolazione” si arriverà a “metà o fine 2021”. Non prima di allora sarà possibile un ritorno alla normalità. Non solo. L’immunologo ha detto di “dover dissentire” dall’analisi della situazione americana fatta dal presidente Donald Trump, secondo cui il Paese è alla “svolta finale” contro il virus. “Stiamo raggiungendo un plateau di circa 40.000 casi al giorno e le morti sono circa 1.000 – ha ricordato Fauci – Quello che non vogliamo è entrare nella stagione autunnale, quando le persone trascorreranno più tempo in ambienti chiusi – e questo non va bene per un virus trasmesso dalle vie respiratorie – partendo da numeri così alti. ” 

Powered by WPeMatico

128