Telegram

Covid: in Fvg 872 nuovi casi, 8.629 tamponi e 7 decessi

Oggi sabato 7 novembre, in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 872 nuovi contagi (8.629 tamponi eseguiti) e 7 decessi da Covid-19.

Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 14.224, di cui: 4.434 a Trieste, 5.525 a Udine, 2.594 a Pordenone e 1.501 a Gorizia, alle quali si aggiungono 170 persone da fuori regione.

I casi attuali di infezione sono 7.449. Salgono a 45 i pazienti in cura in terapia intensiva ed a 286 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 442, con la seguente suddivisione territoriale: 223 a Trieste, 108 a Udine, 100 a Pordenone e 11 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 6.333, i clinicamente guariti 89 e le persone in isolamento 7.029

Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia, i 7 decessi afferiscono a 3 donne tutte ricoverate in ospedale (una di 88 anni di Buja, una di 81 anni di San Giovanni al Natisone e una di 76 anni di Tolmezzo) e a 4 uomini (uno di 86 anni di Trieste deceduto nella propria abitazione, uno di 83 anni di Carlino deceduto in ospedale, uno di 78 anni di Trieste deceduto nella struttura residenziale per anziani della quale era ospite e uno di 70 anni residente nel Comune di Valvasone Arzene deceduto in ospedale).

Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Per quel che riguarda le nuove positività al virus, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 49 casi di persone ospitate nelle strutture regionali, mentre gli operatori sanitari che sono risultati contagiati all’interno di tali strutture sono in totale 21.

Sul fronte del Sistema sanitario regionale (Ssr) da registrare all’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid-19 di 2 medici, 9 infermieri, 2 Oss, un operatore tecnico, un tecnico di laboratorio e un tecnico radiologo; all’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina di 2 medici, 3 infermieri, 2 terapisti e 2 operatori tecnici; all’Azienda sanitaria Friuli Occidentale di un medico, 4 infermieri, 2 Oss, un operatore tecnico e un collaboratore amministrativo. Da aggiungere anche un infermiere dell’Irccs Burlo Garofolo di Trieste e un infermiere della Sala operativa regionale emergenza sanitaria (Sores).

facebook
1.471