Bearzi

Creedence Clearwater Revival 5 agosto a Majano

Creedence Clearwater Revived
Continuano gli appuntamenti con la grande musica al 56° Festival di Majano. Dopo aver cantato a squarciagola con Max Pezzali e saltato con l’energia degli Anthrax e dei Modena City Ramplers, il pubblico del festival potrà abbracciare ora una band che trae le sue origini da un periodo e un luogo fondamentali della storia del rock, l’America degli anni ’60 e ’70: i Creedence Clearwater Revived. L’appuntamento con il grande rock a stelle e strisce è per domani, venerdì 5 agosto al Festival di Majano. Ad aprire ufficialmente le danze sarà la rock band Diatriba già dalle 20.30, in attesa del live dei CCR che inizierà alle 22.00 rigorosamente a ingresso libero. Info su www.azalea.it e www.promajano.it .
I fratelli John e Tom Fogerty fondarono all’epoca di Woodstock una delle più grandi band americane di sempre, i “Creedence Clearwater Revival”, il gruppo californiano più rappresentativo della cultura “on the road” di quel periodo. Nonostante anni di successi planetari e milioni di dischi venduti, la band si sciolse malauguratamente a fine anni ’70, all’apice del successo, per la separazione artistica dei due fratelli, un fatto che lasciò sconvolti milioni di fan in tutto il mondo. Se da un lato John intraprese una luminosa carriera solistica nella musica country, il fratello Tom fu sempre desideroso di far “rivivere” i suoni con una band che fosse erede del CCR ma, nel 1990, morì prematuramente a causa di un male incurabile. Poco prima, con la nascita dei “Creedence Clearwater Revived”, sotto la guida dell’amico e virtuoso chitarrista Johnny “Guitar” Williamson, l’epico successo della band originaria aveva però iniziato a rinvigorirsi. Ancora oggi i “Revived” riescono a portare in giro per il mondo i suoni e le atmosfere dei CCR, dando luogo negli ultimi anni a numerosissimi concerti in Europa, entusiasmando il pubblico di Germania, Olanda, Danimarca, Svezia, Norvegia, Russia, Rep. Ceca, Polonia, Slovenia, Croazia, Montenegro e Italia, dove sono amatissimi. La formazione, oltre a Johnny “Guitar” Williamson (chitarra), vede anche il grande cantante Peter Barton, l’eclettico Chris Allen al basso ed alla batteria il “vecchietto terribile”, soprannominato il “Santa Claus of Rock and Roll”, Wally Day. La band, in tournée italiana in questa estate 2016, saprà tributare un sincero e fedele omaggio ai mitici CCR con una scaletta fatta di tutti i più grandi successi della band, tra cui “Proud Mary”, “Bad Moon Rising”, “Have You Ever Seen the Rain”, “Green River”, “Down on the Corner”, “Fortunate Son”, “Run Through the Jungle”, “Susie Q”, “Who’ll Stop the Rain”, “I Heard It Through the Grapevine”, “Hey Tonight”, canzoni intramontabili amate da diverse generazioni in tutto il mondo, che potremo riascoltare dunque gratuitamente al Festival di Majano. L’evento è a ingresso libero.
Fra i prossimi concerti del 56° Festival di Majano troviamo il tributo a Zucchero degli O.I.&B.(12 agosto), i Pink Sonic (13 agosto) e il grande live degli Africa Unite (14 agosto). Tutti questi eventi sono straordinariamente a ingresso libero. Info su www.promajano.it.

Venerdì 5 agosto 2016
MAJANO (UDINE), AREA CONCERTI FESTIVAL
Tutti gli orari della serata:
Ore 19.30 apertura porte
Ore 20.30 support act DIATRIBA
Ore 22.00 CREEDENCE CLEARWATER REVIVED

facebook
2.409